Rihanna dona 15 milioni di dollari per il cambiamento climatico

La cantante barbadiana, Rihanna, - ora anche paladina green - ha donato oltre 15 milioni di dollari ad alcune associazioni che si occupano di sostenere i Paesi più colpiti dall'impatto del cambiamento climatico.

Rihanna, la nuova paladina della giustizia green! La cantante, attrice, imprenditrice e diplomatica barbadiana – e chi ne ha più ne metta – ha appena donato oltre 15 milioni di dollari ai Paesi più colpiti dall’impatto del cambiamento climatico. La donazione, sarà devoluta dalla sua Fondazione, la Clara Lionel Foundation per sostenere le comunità più povere e le fasce più deboli della popolazione che più hanno più subito gli effetti dei disastri climatici.

Rihanna – Getty Images

Come lei stessa ha affermato: “I disastri climatici, che stanno crescendo di frequenza e intensità, non hanno un impatto uguale su tutte le comunità” proseguendo –  “sulle comunità di colore e le nazioni isolane il cambiamento climatico ha un impatto maggiore”. Difatti, questa donazione, a cui ha aderito anche il co-fondatore di Twitter Jack Dorsey, sarà destinata a diciotto organizzazioni degli Stati Uniti ed a sette nazioni caraibiche che combattono affinché ci sia la cosiddetta “giustizia climatica”. 

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dal 1 luglio, in rotazione radiofonica, la nuova canzone del rapper Emis Killa intitolata “Lucifero”.
Il producer multiplatino AVA torna, in radio ed in digitale dal 1 luglio, con il singolo “Tête”. Ad accompagnarlo ci saranno i rapper Medy e VillaBanks.