Paul McCartney, vendita da record per il suo basso

Il basso di Paul McCartney, ex Beatle, è in assoluto il più costoso della storia, superando anche quello di Bill Wyman, dei Rolling Stones.
foto paul mccartney

Il basso Yamaha BB-1200 “Wings” di Paul McCartney ha incassato circa 496.100 dollari. La grande asta di beneficenza di Van Eaton Galleries di Guitar Icons si è conclusa durante lo scorso fine settimana, raccogliendo oltre due milioni di dollari in totale per l’organizzazione benefica di Music Rising grazie ad alcune vendite da record.

Il basso dell’ex Beatle è stato protagonista della prima offerta da record della serata e ha superato il basso Fender Mustang del 1969 di Bill Wyman, storico bassista dei Rolling Stones, venduto nel 2020 per 384.000 dollari quale basso più costoso mai venduto all’asta.

L’evento è stato organizzato dal chitarrista degli U2 “The Edge“, pseudonimo di David Howell Evans, e dal produttore Bob Ezrin. In totale hanno raccolto oltre due milioni di dollari.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.