Musica, Tiziano Ferro stop ai concerti, il cantautore deve operarsi

A meno di una settimana dalla conclusione del suo ultimo tour negli stadi italiani, Tiziano Ferro decide di affidare ad un post, sui social, la notizia di un imminente intervento chirurgico alla gola.

“Ora posso dirvi la verità. Poco prima di iniziare la serie di concerti mi è stato diagnosticato un nodulo ad una corda vocale. Che, per intenderci, è come per un calciatore dovere affrontare il campionato con un tendine lesionato. Dovrò subire un intervento, ci sarà tanto da recuperare, ma non importa” annuncia il cantante di Latina che prosegue: “L’unica cosa che ho bisogno di dire -e che ci tengo voi sappiate- è che io su quel palco ci sarei morto piuttosto che mollare e non dare il massimo in ogni singola città. E lo ammetto-aggiunge- spesso ho avuto il terrore che la mia voce crollasse di colpo durante un concerto. I dottori dicevano che sarebbe potuto accadere, mi invitavano a stare fermo e operarmi subito. Loro però non sapevano una cosa che io invece avevo già ben chiara in testa. Ovvero che ogni sera, su quel palco, avrei ricevuto la cura più potente al mondo. Perché c’eravate voi. Quindi grazie. Vi voglio bene” ha poi concluso l’interprete.

Tanti, nel giro di qualche ora, i messaggi di sostegno da parte del pubblico che ha voluto abbracciare virtualmente l’artista. Ma parole di conforto sono arrivate anche da tanti amici del mondo dello spettacolo, a partire da Laura Pausini. “Pochi possono capire a fondo cosa significhi aver fatto questa scelta” scrive la cantante. “Emotivamente oltre che fisicamente. Sei grande. E come tantissimi, anche io, ti ringrazio per questa scelta e ti voglio bene”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

La chirurgia estetica praticata sui ragazzi è uno dei temi più scottanti del momento e sono molti gli adolescenti che vi ricorrono per modificare alcune parti del corpo