Miley Cyrus debutta con una linea di merchandise provocatoria e irriverente

La cantante Miley Cyrus ha lanciato una sua nuova linea di merchandise autoironica e irriverente. Già apprezzata da Victoria dei Måneskin.

Miley Cyrus stupisce ancora!
La sua nuova idea? Mettere in vendita un trucker hat, ovvero un cappellino con visiera indossato solitamente dai camionisti, con la scritta “Miley Cyrus può andare a farsi fottere”. E a venderlo sarà proprio lei.

Da qualche giorno, infatti, la star di “Midnight Sky” ha lanciato sul mercato la sua nuova linea di merchandise “Miley sucks” (“Miley fa schifo”).

Autoironica, irriverente, Miley Cyrus ha anche prodotto un paio di pantaloni da tuta con la scritta: “Miley Cyrus vaffanculo” e due t-shirt con la scritta dal linguaggio diretto ed esplicito sotto l’aspetto “intimo”.

L’artista ha subito ottenuto feedback positivi, in particolare dalla “nostra” Victoria dei Måneskin.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il producer multiplatino AVA torna, in radio ed in digitale dal 1 luglio, con il singolo “Tête”. Ad accompagnarlo ci saranno i rapper Medy e VillaBanks.
Siccità ed emergenza idrica stanno mettendo a dura prova l’Italia. Ne parliamo con Stefania Di Vito di Legambiente.