Marco Guazzone e Chiara Galiazzo cantano “Salsedine”

Debutta in radio ed in streaming il nuovo brano di Marco Guazzone e Chiara Galiazzo dal titolo "Salsedine".

Marco Guazzone, cantautore e musicista romano, classe 1988. A febbraio è stato tra i protagonisti dell’ultima puntata di "Le indagini di Lolita Lobosco 2", la fiction di Rai1 dove è comparso interpretando se stesso cantando due brani: il singolo “Rami” ed una cover di “Non Voglio Mica La Luna” completamente riarrangiata per orchestra e pianoforte. Ed ora, insieme a Chiara Galiazzo arriva con un nuovo brano: "Salsedine".

“La salsedine ti resta addosso, ti lascia un segno visibile sulla pelle e ti ricorda che poco prima eri in mare - dichiara Marco Guazzone -. I ricordi hanno lo stesso potere, sono in grado di riportarti in un tempo e in un posto preciso, con una persona precisa. Ci sono storie d’amore finite, diverse da tutte le altre, che lasciano un segno speciale in grado di rimanere visibile anche dopo molti anni ed è per questo che gli basta un’istante per ricominciare. Ho voluto condividere questo viaggio con Chiara perché oltre ad essere un’amica, ha una voce di cristallo con cui canta l’amore e i sentimenti umani riuscendo con delicatezza a dare il giusto peso emotivo ad ogni parola.”



“Conosco Marco da molto tempo e lo stimo molto, le sue canzoni mi avevano colpito sin dall’ inizio della mia carriera – dice invece Chiara Galiazzo -. Considero il fatto di cantare questa canzone con lui come un’evoluzione naturale del nostro rapporto artistico. E Salsedine mi è piaciuta subito dal primo ascolto perché è una canzone da cantare semplicemente a squarciagola’’.

Un brano in cui l’elettronica si fonde con gli archi della Roma Film Orchestra, la metrica urban delle strofe con la melodia cantautorale del ritornello, la voce di Marco si intreccia con la voce magica di Chiara Galiazzo lungo il ricordo intenso di una storia d’amore finita, ma che forse può’ avere la sua seconda occasione. Ed il cortometraggio di SALSEDINE, per la regia di Maxim Derevianko, è stato realizzato con l’aiuto dell’intelligenza artificiale (A.I.) che ha generato le immagini elaborando il testo della canzone. È il primo videoclip musicale di questo genere nel panorama della scena musicale pop italiana.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Su Radio Kiss Kiss, abbiamo ascoltato le ultime novità direttamente dal Mobile World Congress di Barcellona.
Marco D’Amore è stato ospite negli studi di Radio Kiss Kiss. Ci ha raccontato del suo ultimo film, ma anche della sua carriera nel cinema.