Maneskin, rimandato il tour: “Solidarietà a chi sta soffrendo”

I Maneskin hanno comunicato ai fan la sospensione del tour in programma a causa della guerra, rimandandolo a data da destinarsi.

I Maneskin hanno comunicato che il loro tour è rimandato a data da destinarsi.
L’annuncio ai fan tramite la loro pagina Facebook.

«Nonostante la nostra volontà di comunicarvi gli aggiornamenti riguardo al tour italiano ed europeo entro il 1° di marzo, non siamo in grado di definire e di condividere le nuove date in questo momento di tensione per l’Europa e per il mondo intero.», dichiara la band romana. «Siamo più vicini che mai ai nostri fan, ai nostri partner e a tutte le persone afflitte dalla guerra in questo preciso momento. La nostra solidarietà va a tutti coloro che stanno soffrendo a causa del conflitto in Ucraina e speriamo che la violenza in atto possa vedere una fine.»

«Insieme a questa speranza abbiamo anche quella di potervi dare aggiornamenti il prima possibile, in tempi di pace. Vi ringraziamo per la grande pazienza e per la comprensione, come sempre. Vi siamo più vicini che mai e abbiamo grande speranza per il futuro.»

Queste le parole che i Maneskin hanno condiviso con i loro fan sui social per renderli partecipi della decisione di rinviare il tour, visto il periodo terribile che si sta vivendo a causa della guerra in Ucraina.
Nel calendario del loro tour erano previste date anche in Ucraina e in Russia, precisamente il 7 marzo a Kiev, il 9 a Mosca e l’11 a San Pietroburgo.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.
Oggi ci troviamo ad Agazzano, uno splendido comune dell’Emilia-Romagna in provincia di Piacenza. Scopriamo insieme le attrazioni e il cibo.