Mahmood, il testo di “Cocktail d’amore”

Nei mesi di aprile e maggio 2024 si terrà l’EUROPEAN TOUR, 16 date che lo vedranno esibirsi nei principali club di 10 Paesi europei.

COCKTAIL D’AMORE, scritto da MAHMOOD e prodotto da Dardust, è una ballad malinconica sulla fine di una relazione, che sfoglia con delicatezza i ricordi della coppia, dai viaggi ai momenti e gesti più semplici, fino a ripercorrere aspettative e desideri ormai annebbiati dai rimpianti.

La cover del brano è stata curata dal visual artist e fotografo Frederik Heyman, che –  con il suo  immaginario surreale creato con l’ausilio della tecnologia 3D – ha collaborato con le più importanti star internazionali.

COCKTAIL D’AMORE – TESTO

Perché per stare bene
Ho bisogno di toccare il fondo
Sono un bugiardo se ti faccio vedere che ho tutto sotto controllo
Ma più rido, più mi si fredda il cuore
Dici di stare lontano dalle droghe
Per darti il mio goccio migliore
Ho bisogno di un cocktail d’amore
Ho bisogno di un cocktail d’amore

Volevo
Le ali di Pegaso
Che tu mi capissi quando cadevo giù
Io credevo
Fosse più tenero
Farlo davanti al PC
Se mi amerai, fallo così
Stammi bene, mi mancherà
Morire insieme
Tra i laser light
Io ti volevo, volеvo, volevo

Perché per starе bene
Ho bisogno di sfogarmi solo
Non sono il tipo che convive né che ti chiede la mano in cortile
Se c’è freddo, ti do la mia giacca
Se ferisci, sarò motherfucker

Volevo
Le ali di Pegaso
Che tu mi capissi quando cadevo giù
Io credevo
Fosse più tenero
Farlo davanti al PC
Se mi amerai, fallo così
Stammi bene, mi mancherà
Morire insieme
Tra i laser light
Io ti volevo, volevo, volevo

Non ti conosco ma
Portami sulla torre dorata
Pure in un posto tra
Berlino Est e l’acqua salata
Qua sono il più tosto
A darsi ferite per stare bene
Sai quanto mi costerà
Sentire gli amici da sopra un altro van

Volevo
Le ali di Pegaso
Che tu mi capissi quando cadevo giù
Io credevo
Fosse più tenero
Farlo davanti al PC
Se mi amerai, fallo così
Stammi bene, mi mancherà
Morire insieme
Tra i laser light
Io ti volevo (Volevo), volevo (Volevo), volevo (Volevo)

Perché per stare bene
Ho bisogno di toccare il fondo

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il FEM (Future Education Modena) è un centro per l’innovazione in campo ambientale ed educativo che sviluppa progetti in grado di coinvolgere i ragazzi delle scuole italiane