Mahmood & Blanco vincono Sanremo 2022

Brividi di Mahmood e Blanco vince la 72esima edizione del Festival di Sanremo 2022, secondo posto per Elisa con O forse sei tu, terzo - invece - per Gianni Morandi con Apri tutte le porte.

Il giorno e la notte, il bianco e il nero – il duo iconico di questo Festival di Sanremo – Mahmood e Blanco ha vinto la 72esima edizione del Festival della Canzone Italiana con la loro Brividi. Seconda classificata Elisa con O forse sei tu, terzo – invece – Gianni Morandi con Apri tutte le porte.

Mentre il Premio della Critica “Mia Martini” è andato a Massimo Ranieri con Lettera al di là del mare; il Premio della Sala Stampa “Lucio Dalla” è andato a Gianni Morandi con Apri tutte le porte, il Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo è andato a Fabrizio Moro con il brano Sei tu. Ed infine il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale è andato a Elisa con la canzone O forse sei tu.

Qui di seguito riportato il testo di Brividi:

Ho sognato di volare con te
Su una bici di diamanti
Mi hai detto: “Sei cambiato, non vedo
Più la luce nei tuoi occhi”
La tua paura cos’è?
Un mare dove non tocchi mai
Anche se il sesso non è
La via di fuga dal fondo
Dai, non scappare da qui
Non lasciarmi così

Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi

Tu, che mi svegli il mattino
Tu, che sporchi il letto di vino
Tu, che mi mordi la pelle
Con i tuoi occhi da vipera
E tu, sei il contrario di un angelo
E tu, sei come un pugile all’angolo
E tu scappi da qui, mi lasci così

Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi

Dimmi che non ho ragione
E vivo dentro una prigione
E provo a restarti vicino
Ma scusa se poi mando tutto a puttane e
Non so dirti ciò che provo, è un mio limite
Per un “ti amo” ho mischiato droghe e lacrime
Questo veleno che ci sputiamo ogni giorno
Io non lo voglio più addosso
Lo vedi, sono qui
Su una bici di diamanti, uno fra tanti

Nudo con i brividi
A volte non so esprimermi
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E ti vorrei rubare un cielo di perle
E pagherei per andar via
Accetterei anche una bugia
E ti vorrei amare, ma sbaglio sempre
E mi vengono i brividi, brividi, brividi

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

“Non mi prendono perché non sono un influencer” risponde Zucchero su una sua probabile presenza a Sanremo, parlando poi di Beatles e U2.
Il rapper e produttore discografico Drake ha investito più di 100 milioni per rinnovare un parco a tema Basquiat, Haring, Dalì, Hockney etc.