Luca Barbarossa ci racconta “La verità sull’amore”

Disponibile dal 2 giugno su tutte le piattaforme digitali il nuovo album del cantautore Luca Barbarossa dal titolo "La verità sull'amore".

Arriva dal prossimo 2 Giugno il nuovo progetto discografico “La verità sull’amore” del cantautore Luca Barbarossa, prodotto da Maurizio Mariani. Le tracce dell’album, inoltre, sono parte integrante del progetto teatrale “La verità vi prego sull’amore” ideato dallo scrittore, attore e autore teatrale Stefano Massini che ha voluto coinvolgere Luca Barbarossa fin dall’inizio. 

Le nuove canzoni verranno presentate live in concerto dall’artista nel corso del tour estivo che avrà inizio l’8 luglio a Mondovì, in provincia di Cuneo.

Qui di seguito riportato il calendario:

8 luglio – Mondovi’ (CN) – Piazza D’Armi (NUOVA DATA)

10 luglio – Bologna – Sequoie Music Park

11 luglio – Parma – Fondazione Teatro Due Arena Shakespeare (NUOVA DATA)

15 luglio – La Spezia – Piazza Europa (NUOVA DATA)

18 luglio – Fiesole (FI) – Teatro Romano

19 luglio – Milano – Castello Sforzesco

22 luglio – San Tammaro (CE) – Reggia di Carditello (NUOVA DATA)

25 luglio – Soverato (CZ) – Armonie D’Arte Festival; Orto Botanico (NUOVA DATA)

3 agosto – Marina di Pietrasanta (LU) – Versiliana

31 agosto – Roma – Cavea Auditorium Parco della musica Ennio Morricone

3 settembre – Todi (PG) – Todi Festival

Il testo di “La verità sull’amore” di Luca Barbarossa (title track)

Ditemi la verità, vi prego, sull’amore
Se è vero come dicono che non ha pietà
Che può farti volare, quasi fino al sole
E bruciare le ali mentre provi la libertà

Ditemi la verità, vi prego, sull’amore
Se quando arriva è come un lampo nel blu
Oppure sale piano come fa il veleno
Ti entra nelle vene e non ti lascia più

È uno squarcio nel buio, una pioggia d’estate
È la cura del mondo o solo un’utopia
È polvere rimasta sulle occasioni mancate
Un brivido di freddo mentre il treno ti sta portando via

Ditemi la verità, vi prego, sull’amore
È uno che conta le rughe o non chiede l’età
Ha bisogno degli occhi o gli basta ascoltarti
Ha conosciuto il dolore o lo conoscerà

Magari di notte lo avete visto per caso passare
Ha una valigia pesante come una foglia di te
Un biglietto d’andata, una camicia sbagliata
Camminava da solo o qualcuno lo ha portato via con sé

Ditemi la verità, vi prego, sull’amore
Che fa cantare i poeti e fa dire di sì
È un gigante e un bambino, il buono o l’assasino
O solo il trucco di scena nel finale di un film

L’ho cercato nei porti, tra birre e donne annoiate
Dietro i vetri appannati dai fiati nei bar
Tra sentieri deserti e milioni di sguardi
Non l’ho ancora trovato ma forse lui mi avrà visto già

Ditemi la verità, vi prego, sull’amore

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Con l’avvento di tecnologie sempre più avanzate, anche le vacanze diventano smart, sostenibili e a basso impatto ambientale