Debutta in radio “LOVESICK” dei Maroon 5

Debutta venerdì 7 Gennaio in rotazione radiofonica "LOVESICK" dei Maroon 5, il nuovo singolo estratto dall'album di inediti della band "JORDI", dopo i successi di "Beautiful Mistakes" e "Lost".

In arrivo venerdì 7 Gennaio in rotazione radiofonica “LOVESICK” dei Maroon 5, il gruppo musicale pop rock statunitense, formatosi a Los Angeles nel 1995 e composto da Adam LevineJames ValentineMatt Flynn e Jesse Carmichael. LOVESICK, è il nuovo singolo estratto dall’album di inediti della band “JORDI” e arriva dopo i successi di “Beautiful Mistakes, disco di Platino in Italia e “Lost”, entrambi tra i brani più suonati dell’anno dalle radio italiane!

Con oltre 52 milioni di ascoltatori mensili su Spotify, più di 120 concerti in più di 30 paesi e più di 6,750,000 di biglietti venduti nel mondo, i Maroon 5 sono fra gli artisti di maggior successo della nostra generazione. Tre Grammy, 75 milioni di album venduti, 400 milioni di singoli oltre a certificazioni Oro e Platino in più di 35 paesi, con cui la band di Los Angeles si è imposta sullo scenario musicale internazionale e non solo sin da subito con l’album Songs about Jane certificato disco d’Oro in Italia, convincendo così – canzone dopo canzone – nel corso degli anni, critici musicali e fan in giro per il mondo.

Il loro sound, un mix di pop con sfumature rock ed R&B è riuscito ad ottenere, grazie ai loro singoli di maggior successo, riconoscimenti su riconoscimenti: Moves Like Jagger certificato multiplatino in Italia, Overexposed” disco d’Oro nel nostro Paese o ancoraSugar tre volte Platino in Italia riuscendo a totalizzare inoltre più di 3,5 miliardi di views, posizionandosi come il 13mo video più visto della storia di YouTube. 

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

“Non mi prendono perché non sono un influencer” risponde Zucchero su una sua probabile presenza a Sanremo, parlando poi di Beatles e U2.
Il rapper e produttore discografico Drake ha investito più di 100 milioni per rinnovare un parco a tema Basquiat, Haring, Dalì, Hockney etc.