Le richieste di Beyoncé per poter lavorare in tour con lei

Beyoncé sta preparando il Renaissance tour. Ci sono delle regole particolarmente stringenti per chi è stato assunto per lavorarci.
Sembra che l’artista statunitense abbia una politica di assunzione ben precisa per il suo prossimo tour.
beyoncé live tour

Renaissance, il nuovo e splendido disco di Beyoncé, è uscito da qualche mese, e sta già riscuotendo un successo incredibile. Molte testate di settore lo hanno recensito in modo eccellente, inserendolo in cima alla classifica delle migliori pubblicazioni del 2022. I due singoli estratti per ora, Break My Soul e Cuff It, sono diventati immediatamente delle hit planetarie, con milioni di stream e passaggi radio.

Ora che l’album – che ha permesso a Beyoncé di essere l’artista col record di nomination ai Grammy Awards – è più che mai sulla cresta dell’onda, c’è da preparare il tour che lo porterà sui palchi di tutto il mondo. Sull’argomento ha scritto di recente un articolo il Sun, evidenziando come l’artista di Halo abbia imposto delle regole di assunzione severissime, sia per quanto riguarda il corpo di ballo che le maestranze tecniche.

Infatti, chi è stato scelto si è dovuto sottoporre a dei controlli molto severi sul proprio passato. L’obiettivo è evitare potenziali scandali o situazioni spiacevoli come quelle denunciate durante l’ascesa del movimento MeToo, creando così un safe space in cui tutte le persone possono sentirsi tutelate e a proprio agio.

C’è un’ulteriore clausola, però. Saranno infatti vietati festini folli durante la durata del tour. Beyoncé ha infatti imposto una linea votata alla sobrietà, per cui sono banditi alcool e droghe per chiunque lavori al Renaissance tour.

Sul tabloid inglese si legge “Beyoncé sa che le nuove performance richiedono coreografie intense e precisione e quindi vuole che tutti siano sobri“. E non solo: pare che Beyoncé voglia “comportarsi da esempio mettendo sul campo tutto ciò che ha imparato del music business”. Insomma, anche se parliamo di una superstar, i comportamenti da tenere in questo senso saranno ben distanti da quelli dei divi.

Le regole etiche saranno applicate, scrive il Sun, in modo assolutamente rigoroso, ma saranno utili per far sentire ogni persona che lavora il tour in un ambiente sano e creativo.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Fuori venerdì 27 Gennaio 2023 il nuovo singolo del rapper Breh prodotto da Shune dal titolo “Guasto d’amore”.
Duetti i Sanremo 2023: uno spoiler ne ha svelati alcuni! Saranno tutti confermati? Leggi qui le probabili performance.