Lazza, “Sirio” è l’album più venduto del 2022

"Sirio" di Lazza è l'album più venduto del 2022 secondo le classifiche annuali di vendita Top Of The Music by FIMI/GfK.

Rapper, musicista e produttore discografico di Milano, Lazza è uno dei nomi da tenere d'occhio nel panorama hip hop degli ultimi tempi. Solito utilizzare il linguaggio riocontra nelle proprie produzioni, ovvero l'invertire le sillabe delle parole per generare rime caratteristiche, l'artista con l'album Sirio ha - letteralmente - conquistato le classifiche.

Dopo 18 settimane in vetta alla Top of The Music, è Sirio di Lazza infatti l'album più venduto del 2022 secondo le classifiche annuali di vendita Top Of The Music by FIMI/GfK, che coprono il periodo dal 31 Dicembre 2021 al 29 Dicembre 2022. Sirio, prodotto in gran parte da Low KiddDrillionaire e Young Miles, contiene tracce in collaborazione con rapper italiani e internazionali quali Tory LanezFrench MontanaGeolierSfera Ebbasta e Noyz Narcos. Inoltre, l'uscita dell'album è stata anticipata dai singoli Ouv3rture e Molotov, resi disponibili rispettivamente il 10 e il 25 marzo. 


Il podio degli Album è completato poi da Taxi driver di Rkomi, l'album più venduto del 2021, e da Blu Celeste di Blanco. La chart dei Singoli vede al secondo posto Shakerando di Rhove e in terza posizione Dove si balla di Dargen D'Amico. In cima alla chart dei vinili, invece, c'è Harry Styles con Harry's House, seguito dall'iconico The Dark Side of The Moon dei Pink Floyd; a chiusura del podio c'è, infine, Noyz Narcos con Virus. D'altronde il 2022 si chiude con un totale di 267 Album, 2 Compilation e 325 Singoli certificati tra oro, platino e multiplatino, per un numero complessivo di 594 titoli: un felice risultato alimentato dagli investimenti delle etichette in artisti e nuova musica. 


"Il successo della musica italiana, la forte affermazione di una nuova generazione di artisti che rappresenta il grande cambiamento avvenuto nel settore, è anche il risultato dei forti investimenti dell'industria discografica effettuati negli anni, anche durante la difficile fase della pandemia" - ha commentato il CEO di FIMI, Enzo Mazza, proseguendo: "Negli ultimi dieci anni l'età media degli artisti in top ten è scesa del 35% evidenziando un ricambio generazionale che nessun altro settore culturale ha potuto garantire nel nostro Paese". 

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Nel dark web si mettono in vendita carte di credito rubate e clonate. Ne parliamo con l’esperto tech Alessandro Longo.