La nuova lista di Rolling Stone delle 500 canzoni più importanti della storia della musica

La classifica del Rolling Stone dei 500 brani più importanti della storia è cambiata dopo 17 anni. Al primo posto sale Aretha Franklin.

Rolling Stone, il più importante riferimento musicale nato su carta stampata, dopo 17 anni ha aggiornato la sua storica lista.

Nella nuova Top 500 delle canzoni di tutti i tempi Aretha Franklin, Sam Cooke e Public Enemy spodestano dal podio Bob Dylan, i Rolling Stones e John Lennon.

Grazie all’aiuto di 250 tra musicisti, giornalisti e producer, sono 254 le “nuove entrate” rispetto al 2004.
Se al primo posto c’era Bob Dylan, oggi c’è Aretha Franklin con “Respect“; al posto di John Lennon e degli Stones ora ci sono i Public Enemy con “Fight the power” e Sam Cooke con “A change is gonna come“.

Un podio ribaltato ma anche una lista aggiornata con nuovi generi musicali che 17 anni fa non esistevano o non erano ancora influenti, come l’indie, l’edm, il latin pop e il nuovo country, insieme alla “golden age” del rap.
Nella vecchia classifica Aretha, “The Queen of Soul“, era quinta.

Altri debutti in classifica eccellenti sono stati: al settimo posto “Strawberry Fields Forever” dei Beatles e in nona posizione “Dreams” dei Fleetwood Mac (grazie al lancio su Tik Tok di un video virale di Nathan Apodaca che fa skateboarding).

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo la notizia che i membri dei BTS si prenderanno una pausa, J-Hope annuncia l’uscita del suo album “Jack in the Box”.
Tumori della pelle non melanoma. Ne abbiamo parlato con la Dott.ssa Paola Queirolo nel nuovo appuntamento con il network editoriale PreSa.