Justin Bieber interrompe il tour: “La mia malattia è peggiorata”

Justin Bieber costretto a cancellare due date del suo tour per il peggiorare della malattia di Lyme di cui è affetto.

Justin Bieber ha annunciato di essere stato costretto ad annullare due suoi concerti a causa della degenerazione della sua malattia.

Il cantautore canadese ha dato la notizia ai fan sui social, per poi cancellare il post. «Non riesco a crederci che sto dicendo questo, ma la mia malattia è peggiorata e devo cancellare su ordine dei medici.»

La popstar, 28 anni, aveva rivelato nel 2020 di essere affetto dalla malattia di Lyme, che si era sovrapposta a una mononucleosi cronica. Era riuscito a tenere la sua situazione di salute sotto controllo e a proseguire con la vita di sempre, ma ora dovrà prendersi una pausa.

Al momento le date del Justice World Tour da riorganizzare sono le due che erano previste alla Scotiabank Arena di Toronto, in Canada.

I concerti saltati saranno comunque a breve ripianificati, come ha fatto sapere la Scotiabank Arena dove avrebbe dovuto esibirsi Bieber, che consiglia ai fan di “tenere stretti i biglietti”.

Il morbo di Lyme, chiamato anche borreliosi di Lyme, è stato scoperto per la prima volta nel 1975. Negli Stati Uniti è una delle patologie più diffuse e rilevanti legate al morso di particolari tipi di zecche. L’infezione colpisce la pelle, le articolazioni, il sistema nervoso e gli organi interni. Può manifestarsi con sintomi gravi e, se non curata adeguatamente, può diventare cronica. I sintomi includono febbre, stanchezza e dolori muscolari.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.