Il ritorno di Jack White, colui che ci ha fatto cantare “Seven Nation Army”

Il leader dei White Stripes, Jack White, è tornato con il nuovo singolo "Taking me Back", svelando l'anteprima del pezzo nel videogioco "Call of Duty: Vanguard".

Jack White, il cantante della famosa “Seven Nation Army“, è tornato con un nuovo singolo.

15 anni fa in Italia, in occasione della vittoria del Mondiale di calcio, così come nella scorsa estate per l’europeo di calcio conquistato dall’Italia, il celeberrimo “Poo-Po-Po-Po-Po-Poooo-Poo” si è confermato il coro da stadio che, grazie ai tifosi, ha creato l’atmosfera del trionfo.

La canzone “Seven Nation Army”, da cui proviene il coro, è firmata dai White Stripes ed ha fatto conoscere a tutti la band di Jack White.

A tre anni dall’ultimo lavoro da solista, il leader della band di Detroit pubblica “Taking me Back“. L’anteprima del pezzo è stata svelata lo scorso weekend all’interno del videogame “Call of Duty: Vanguard“.

In questo nuovo singolo Jack White ha suonato la batteria, il basso e la chitarra.
L’artista ha condiviso due diverse versioni del brano, partendo da quella del videogioco per poi passare alla versione acustica dello stesso pezzo, sottotitolata “Gently”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

“Tramontana” è il nuovo inedito del giovane Matteo Romano. Il brano, dedicato al vento del nord, sarà in radio dal 1 luglio.
Dal 1 luglio, in rotazione radiofonica, la nuova canzone del rapper Emis Killa intitolata “Lucifero”.