I Coma Cose sono un meraviglioso modo di salvarsi

Il nuovo disco dei Coma Cose è "Un meraviglioso modo di salvarsi". L'album, fuori dal 4 novembre, è stato anticipato dal singolo "Chiamami"

Negli ultimi anni i Coma Cose, duo nella vita amorosa e in quella musicale, ci hanno insegnato che è normale sentirsi come dei bicchieri abbandonati dopo un concerto ma che allo stesso tempo, qualcuno può vederci lo stesso come dei diamanti. Il loro è sempre stato un viaggio indie pop e nostalgico in bicicletta, attraverso la bellezza della paura, l’ansia che sale di notte mentre si cerca di sconfiggere il mostro dei vent’anni. La visione di un mondo che può essere difficile ma che se condiviso, attraverso le immagini descrittive delle loro strofe, diventa più semplice. Una musica che crea un senso di appartenenza, un nuovo mondo in cui tutti possono abitare, riconoscersi e sentirsi capiti. D’altronde se vediamo tutti le stesse cose, le stesse insegne, gli stessi lampioni e indossiamo gli stessi 501 rotti sui ginocchi forse non siamo davvero così soli.

Il nuovo album dei Coma Cose

Fausto Lama e California tornano con un nuovo album in cui diventerà possibile, stavolta, non solo riconoscere il mondo ma soprattutto se stessi. Quello raccontato sotto forma di musica e parole dai Coma Cose in “Un meraviglioso modo di salvarsi“, disponibile dal 4 novembre, è un viaggio lungo che intraprende chi si sente perso e ha voglia di ritrovarsi. Un album per chi è consapevole di “non sottovalutare il ritorno verso casa o quella che chiami tale“. A poco più di un anno da “Nostralgia“, il loro secondo album in studio, ci regalano un nuovo progetto con un titolo che lascia il segno:

“Abbiamo scelto questo titolo perché sottende una domanda, ammettere che c’è qualcosa da sistemare per noi è il punto di partenza su cui costruire un dialogo. Ci siamo messi a nudo, analizzato quello che ci circonda e la risposta forse l’abbiamo trovata alla fine del disco, riassaporando ogni giorno dell’ultimo anno. Parte del processo è stato allontanarci da tutto, anche da noi, spegnere i social, ritrovare il nostro baricentro. Ma così come non esiste un solo punto di arrivo, non esiste un unico modo di salvarsi, ognuno deve cercare il proprio “.

14 sono i brani che compongono il personale modo di salvarsi del duo dei Coma Cose. Tra questi, 3 sono delle skit, delle forme di sketch parlato, delle performance che appaiono di frequente all’interno di un album musicale. Queste faranno da intermezzo a dei brani che riprendono sì lo stile dei loro primi pezzi ma che si proiettano, allo stesso tempo, verso un futuro ignoto. Non ci resta che ascoltarlo fino alla fine per comprendere la risposta al perché ogni tanto perdersi sia necessario.

La Tracklist del nuovo album:

  1. Oltre gli alberi (skit)
  2. Chiamami
  3. Odio i motori
  4. Transistor
  5. La resistenza
  6. Foschia
  7. Rumore sociale (skit)
  8. Napster
  9. Calma workout
  10. Sto mettendo ordine
  11. Maldinoia
  12. Giorni opachi
  13. Sei di vetro
  14. Epilogo (skit)

Il nuovo singolo “Chiamami”

Ad anticipare l’uscita del nuovo progetto è quella che solo in apparenza è una canzone d’amore da dedicare a chi si ama. “Chiamami” è la telefonata che prima o poi ognuno deve fare a se stesso.

“Ho superato le onde di un mare che a volte mi butta giù

Per ritornare nel punto dove incontrarti e non c’eri più

Ho conosciuto le bombe, lo iodio l’inverno la schiavitù

Ma c’eri sempre tu che mi tenevi su”

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Esce il 9 dicembre in radio e digitale “Natale tanto vale” il nuovo singolo inedito di Francesco Gabbani, un brano natalizio dal sapore malinconico.