I Coldplay hanno ridotto le emissioni di Co2 dei loro concerti

I Coldplay sono una delle star più famose del mondo e ormai i loro concerti sono dei veri appuntamenti imperdibili in ogni angolo del mondo. Lo scorso anno si sono esibiti negli stadi di Napoli e Milano e a luglio 2024 invece faranno tappa allo Stadio Olimpico di Roma per quattro date evento.

La band però negli ultimi anni è sempre stata eco-friendly e attenta alla salvaguardia dell’ambiente. Ad attestare questo impegno c’è anche una ricerca del Massachusetts Institute of Technology (MIT) che ha dimostrato come gli show dei Coldplay non inquinino e siano davvero green.

In un post condiviso sui social a inizio giugno il gruppo ha sottolineato il proprio impegno in tal senso, evidenziando come siano riusciti ad abbattere le emissioni di Co2 dei concerti del 59%. Inoltre, Chris Martin e compagni hanno anche fatto sapere che il tour è interamente green e ad energia rinnovabile in quasi ogni tappa.

Ciò è possibile grazie a biciclette e piste da ballo che producono energia elettrica e per ogni biglietto venduto verrà piantato un albero. In aggiunta, nel post viene spiegato come ogni spettacolo portato in scena sia gestito da un meccanismo di batterie che permette di usare il 100% di energia rinnovabile.

Ovviamente ai concerti è bandito l’uso di plastica in ogni forma e si cerca di contenere al minimo la produzione di rifiuti. In conclusione, i Coldplay hanno ringraziato tutti i fan sparsi nel mondo che li hanno aiutati in questo obiettivo semplicemente usando la bicicletta o i mezzi pubblici e partecipando alle varie iniziative green proposte ai concerti.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’attentato in Pennsylvania nel quale Donald Trump è rimasto ferito ad un orecchio avrà un impatto decisivo anche sulla campagna elettorale per le elezioni del prossimo novembre