Federico Rossi: «Io e Annalisa siamo solo grandi amici»

Il cantante Federico Rossi, classe 1994, è intervenuto a Radio Kiss Kiss per parlarci del suo nuovo singolo "Ti penso spesso".

A Radio Kiss Kiss è intervenuto il cantante Federico Rossi, classe 1994, per presentare il suo ultimo singolo “Ti penso spesso“.

Come per i tuoi capelli, anche la tua carriera è in una nuova fase?
«Beh, penso che la mia carriera sia un continuo divenire. È tutto uno step che mi porta alla scoperta di chi sono. Questo è un capitolo nuovo sicuramente. Conto di vivere ancora una fanciullezza consapevole per un paio d’anni, cercando di portare avanti cose che da tanto tempo penso che mi faranno bene ma tendo un po’ a procrastinare; è una spinta che voglio darmi, anche con questo nuovo colore di capelli.»

Di cosa parla il tuo nuovo singolo “Ti penso spesso”?
«Parla di un rapporto costante tra due persone nonostante abbiano deciso di concludere la loro storia nel quotidiano, creando una nuova relazione. Una relazione che ti crea cose nella testa e ti fa vivere cose nel parallelo. Ho voluto mettere qualcosa che ho vissuto negli ultimi mesi in una canzone, come fosse uno sfogo. È una canzone per me importante perché in questa veste non mi ero mai esposto. Questa situazione si vedrà meglio nel videoclip e sono soddisfatto del risultato.»

Una testata giornalistica parlava di te e Annalisa… Tu cosa vuoi dire in merito?
«Ma Annalisa è un’amica per me. Non è che perché abbiamo fatto una canzone insieme, vuol dire che sia successo qualcosa. È una grande amica che conosco da tantissimo tempo e abbiamo un bel rapporto.»

Il tuo album da solista arriverà?
«Certo, è in progetto. sto cercando di fare un percorso di sperimentazione per arrivare a quello che sono e al mio mondo più intimo. L’album arriverà, ma devo fare prima vari step. Quest’anno, però, sarà ricco di musica per me.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.