Fabrizio Moro e la sua “Senza di te”

Fuori ovunque, in streaming ed in radio, il nuovo brano del cantautore romano Fabrizio Moro dal titolo "Senza di te".

Sette Festival di Sanremo di cui due vinti, uno nel 2007 con il singolo Pensa nella sezione Giovani ed un altro nel 2018 con Non mi avete fatto niente nella categoria Big in coppia con Ermal Meta. Una partecipazione all’Eurovision Song Contest 2018, una al Festivalbar 2007, quattro al Summer Festival oltre a tre Premi Lunezia, tre Premi Roma Videoclip, un Venice Music Awards, due Wind Music Awards e un SEAT Music Awards – parliamo di lui, l’artista di cui le ragazzine se ne sono innamorate almeno una volta nella vita: Fabrizio Moro.

L’artista romano – classe 1975 – protagonista in questo 2022 sia al Festival di Sanremo, con il brano Sei tu, che al cinema, con il primo film da regista, Ghiaccio, è pronto a tornare in rotazione radiofonica con il nuovo singolo Senza di te in arrivo il 18 novembre 2022. Un nuovo pezzo dall’indole romantica in chiave pop rock che anticipa il nuovo album, in uscita nella primavera del 2023. Scritto dallo stesso Moro e prodotto e arrangiato da Giordano Colombo, Roberto Cardelli e dall’artista romano, è un pezzo trascinante, intriso di romanticismo ma non melenso, in grado di rappresentare le due anime di Fabrizio: quella più dolce sensibile e quella dura e vicina agli ultimi.

Testo di “Senza di Te” (Fabrizio Moro)

Vorrei parlarti adesso
È tanto che io non ti sento
Ti vedi con qualcuno?
Oppure come inganni il tempo
Hai smesso di fumare
Hai smesso di discutere con tutti
Dove lavori adesso?
Oppure non lavori più

Semplicemente dove sei, tu?
Che rinnegavi i miei discorsi (oh, oh, oh)
Senza di te io qui non ci so stare più
È un mondo che non ha percorsi (oh, oh, oh)

Volevi andare via da Roma
Andare a vivere giù al mare
Ma casa tua sta dentro ai passi che non riesci ancora a fare
E sei convinta sempre che è importante il segno zodiacale
Perché se cadi in basso le stelle invece stanno su

Semplicemente dove sei, tu?
Nascosta dentro i miei rimorsi (oh, oh, oh)
Senza di te io qui non ci so stare più
È un mondo che non ha percorsi (oh, oh, oh)

E dimmi, dimmi perché, dimmi perché
Dimmi perché
Perché le tue parole le devi sospirare, eh eh
E dimmi, dimmi perché, dimmi perché
Dimmi perché 
Perché ci sono giorni in cui voglio sbagliare

Senza di te io qui non ci so stare più
È un mondo che non ha percorsi (oh, oh, oh)
Semplicemente dove sei tu
Nascosta dentro i miei rimorsi (oh, oh, oh)

Senza di te io qui non ci so stare più
È un mondo che non ha percorsi (oh, oh, oh)
Senza di te
Senza di te 
(Oh, oh, oh)
Senza di te
Senza di te

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Leo Gassmann è stato ospite nei nostri studi sanremesi, parlandoci della sua esibizione al Festival e dei suoi progetti futuri.
Chiara Ferragni, prima co-conduttrice del Festival di Sanremo 2023 ha indossato i cosiddetti “abiti manifesto”. Scopriamo insieme perché.