Everything but the Girl, dopo 24 anni arriva il nuovo album

Gli Everything but the Girl arrivano dopo ben 24 anni con un nuovo progetto discografico dal titolo "Fuse" ed un nuovo singolo d'apertura.

Sono ritornati ed anche in grande stile, ma su questo non avevamo alcun dubbio. Parliamo degli Everything But The Girl e del loro nuovo progetto discografico Fuse, dopo ben 24 anni ed in uscita il 21 aprile per Virgin Music LAS.

E sulla nuova copertina dell’album fotografata da Edward Bishop, il duo britannico scrive sul proprio canale Instagram: “Entrambi lavoriamo con Edward da molto tempo, e lui ha fotografato ognuno di noi separatamente durante il nostro lavoro da solisti, fornendo scatti pubblicitari per i nostri album, documentari e filmati dietro le quinte della registrazione di vari progetti. Si trattava però di qualcosa di nuovo: noi due di nuovo insieme come Everything But The Girl. Eravamo entrambi apprensivi, ma sapevamo che Edward era una persona di cui potevamo fidarci e che avrebbe reso tutto il più semplice possibile. È stato rassicurante lavorare con qualcuno che ci conosceva così bene.”

E poi: “Ma le prime cose che abbiamo provato non hanno funzionato. Eravamo nervosi e ci sforzavamo troppo. Ci siamo sentiti impacciati e un po’ tesi, come se stessimo cercando di ricordare a noi stessi come si fa. Dopo due fallimenti, ci cambiammo di nuovo, Ben con una semplice felpa e Tracey con una felpa senza maniche, e andammo a metterci vicino alla finestra. La pallida luce invernale entrava nella stanza e sul portatile di Edward intravedemmo il primo scatto di prova. “Ecco”, ci siamo detti, “è quello che vogliamo, scattane altri così”.

Il duo, inoltre, ha pubblicato anche il primo singolo – e brano di apertura dell’album di 10 tracce – Nothing Left To Lose, accompagnato da un video del regista Charlie Di Placido. Scritto e prodotto da Ben Watt e Tracey Thorn nella primavera-estate del 2021, Fuse è una rivisitazione moderna della brillante anima elettronica di cui la band è stata pioniera a metà degli anni Novanta. “Ironia della sorte, il suono del nuovo album era l’ultima cosa a cui pensavamo quando abbiamo iniziato il progetto a marzo del 2021 – spiega infatti Tracey – naturalmente eravamo consapevoli delle pressioni che un ritorno così atteso avrebbe comportato, così abbiamo cercato di cominciare con uno spirito aperto e giocoso, incerto sulla direzione da prendere e aperto all’invenzione”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Fuori venerdì 27 Gennaio 2023 il nuovo singolo del rapper Breh prodotto da Shune dal titolo “Guasto d’amore”.
Duetti i Sanremo 2023: uno spoiler ne ha svelati alcuni! Saranno tutti confermati? Leggi qui le probabili performance.