Ed Sheeran vince la causa: “Shape of you” non è un plagio

Ed Sheeran vince la causa di plagio contro Sami Switch e Ross O'Donoghue. "Shape of you" non ha violato alcun copyright.

Ed Sheeran libero dalle accuse di plagio. Un giudice dell’Alta Corte ha stabilito che il cantautore britannico non ha infranto la legge sul copyright per “Shape of you“, una delle sue canzoni di maggior successo.

L’accusa gli era stata mossa da Sami Switch, nome d’arte di Sami Chokri, e dal suo co-autore Ross O’Donoghue, che nel 2018 gli avevano contestato gravi similitudini con la loro canzone “Oh Why” del 2015.

Così i diritti d’autore di Sheeran, stimati in circa 20 milioni di sterline, erano stati congelati dopo che i due avevano rivendicato la violazione del copyright.

L’assoluzione di Ed Sheeran è arrivata dopo una causa durata quattro anni e un processo di undici giorni, tenutosi a Londra poche settimane fa.

Il cantautore ha condiviso con i fan alcune parole in un video su Instagram per informare tutti della sua vittoria. Inoltre, aveva sempre respinto ogni accusa: «Non ho mai ascoltato la canzone Oh Why”… Faccio riferimento ad altre opere quando scrivo così come fanno molti cantautori. In tal caso informo la mia squadra in modo da compiere i passi necessari per ottenere l’autorizzazione.»

Una sentenza gli ha dato definitivamente ragione.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Un autografo dell’ex Beatles Paul McCartney sarà messo all’asta a Città del Messico. Il prezzo stimato è tra i 2.900 e i 2.400 dollari.
Ernia, rapper milanese, classe 1993, è stato ospite a Radio Kiss Kiss nel programma “Stasera…Che serie!” con Lucilla.