Coldplay, Chris Martin: “Tour quasi cancellato, non avevamo soldi”

Chris Martin ha dichiarato, a sorpresa, che il tour di quest'anno è stato a forte rischio per mancanza di fondi sufficienti.
Il leader della band: “Problemi economici mai avuti prima”

Durante i preparativi del loro “Music Of The Spheres World Tour” c’è stata una fase in cui i Coldplay hanno seriamente pensato di fermare l’enorme macchina organizzativa che lavora alle loro spalle e cancellare il tour mondiale che fino ad oggi ha incassato già ben 179,7 milioni di dollari. A rivelarlo è stato direttamente il frontman della band, Chris Martin, in un’intervista.

Il cantante ha spiegato i motivi che avevano spinto lui e gli altri componenti del gruppo a pensare di fare un passo indietro e a cancellare tutti gli impegni programmati.

Stando alle parole di Martin pare che la band abbia avuto dei problemi economici. “Era la prima volta in cui ad un certo punto ci siamo resi conto di non poter fare un tour a causa di problemi economici. Organizzarlo stava diventando finanziariamente stressante, un’esperienza che non avevamo mai vissuto prima. Non abbiamo mai avuto una grande crisi finanziaria” – ha dichiarato il frontman. Le motivazioni per cui l’organizzazione del tour sarebbe stata così onerosa non state spiegate nel dettaglio dal cantante, il quale ci ha tenuto a precisare che se i Coldplay non hanno annullato le date programmate è stato esclusivamente grazie all’aiuto degli imprenditori e degli organizzatori giunti in loro soccorso.

“Abbiamo avuto fortunatamente un aiuto e siamo riusciti a salvare la situazione apportando modifiche qua e là. Questo tour consisteva nel provare cose nuove. Alcune funzionano, altre no. Siamo fortunati ad essere sopravvissuti e a poter sostenere le perdite” ha dichiarato Chris Martin durante l’intervista.
Nessun allarme quindi: il tour dei Coldplay si terrà regolarmente. La band arriverà anche in Italia la prossima estate per alcune date, precisamente al San Siro di Milano e allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli. I biglietti sono già andati tutti sold out.

Stando ad uno studio effettuato, il prezzo d’acquisto dei biglietti dei Coldplay è inferiore di circa il 25% rispetto a quello di altri artisti. Una scelta volta a fidelizzare sempre più il proprio pubblico ma che non porta a massimizzare i ricavi.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Su Radio Kiss Kiss, Alessandro Longo ha spiegato come l’UE raccomanda di procedere in caso di problemi dovuti all’Intelligenza Artificiale.