Chiude lo storico pub dove i Pink Floyd si incontrarono per la prima volta

The Flying Pig, il famoso pub dove Syd Barrett incontrò David Gilmour, purtroppo verrà demolito, provocando grande tristezza tra i fan dei Pink Floyd.

Il mitico “Flying Pig” di Cambridge, il pub famoso per essere stato la culla della band che ha fatto la storia del rock, sta per chiudere i battenti.
Il locale era abitualmente frequentato da Syd Barrett e alla fine degli anni ’50, quando il pub si chiamava “The Crown“, ebbe luogo il primo incontro tra Roger Keith (Syd) e David Gilmour.

Gli attuali gestori del pub, Matt e Justine Hatfield, hanno dichiarato di avere sei mesi di tempo per lasciare la proprietà.

Sulla pagina Facebook del locale proprio i due gestori affermano di essere “profondamente rattristati nell’annunciare che, nonostante la protesta degli avventori e l’amore e il supporto travolgenti per il nostro splendido locale di musica grassroots, il nostro padrone di casa ci ha consegnato un preavviso di sei mesi di tempo per lasciare la nostra casa (i due abitano proprio sopra il pub,) e il locale commerciale, il Flying Pig, nell’ottobre 2021”.

Il pub da tredici anni convive con una proposta di un piano di riqualificazione della zona, approvato per la prima volta dal consiglio comunale nel 2008. Due anni fa migliaia di persone avevano firmato una petizione per salvare il locale.
Grazie a quella “call to action” il progetto venne modificato proprio per mantenere intatta quella parte della zona, così cara ai fan dei Pink Floyd. Ora, però, quel piano è stato respinto.

Manca ancora qualche mese, quindi, alla demolizione del locale e gli appassionati sperano in un “intervento” salvifico di Dave Gilmour.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.