Boomdabash e gli Eiffell 65, fuori “Heaven”

Fuori ovunque il 9 Dicembre il nuovo singolo della band salentina degli Boomdabash in collaborazione con gli Eiffel 65, dal titolo "Heaven".

“HEAVEN è nato in studio divertendoci, come è nel nostro mood. È figlio di due grandi nostre passioni: gli anni 80 e la sua musica indimenticabile e l’amore per il re-making musicale. Sognavamo da tempo di fare un brano con queste sonorità e siamo entusiasti di dirvi: HEAVEN con @eiffel65gram è fuori ovunque.”

Così scrivono sulla loro pagina Instagram ufficiale i Boomdabash, il gruppo musicale italiano di origine salentina – nato tra le province di Brindisi e Lecce – per annunciare l’arrivo di Heaven, il nuovo singolo in collaborazione con lo storico trio degli Eiffel 65.

Heaven è un pezzo che è nato in studio divertendoci come è nel nostro mood parecchi mesi fa e che conferma la volontà di riportare nella nostra produzione musicale anche hit del passato, contaminandole sapientemente con influenze che arrivano dal nostro mondo musicale. Un brano potente che abbiamo voluto proporre in chiave Boomdabash pur conservando la sua autenticità e anima originale. Sognavamo da tempo di poter fare un brano che cavalcasse queste sonorità, siamo entusiasti finalmente di avercela fatta come desideravamo. Un pezzo dance travolgente con un beat che si muove a cavallo tra gli anni 80 e 90 e con una linea di basso devastante, rimanere fermi è impossibile – svela la band.

Il singolo – out of style per chi conosce bene i Boomdabash – si propone nell’ottica di un vero e proprio tormentone natalizio. Intitolato Heaven, infatti – nel ritornello – riprende la hit dance del 1999 degli Eiffel 65, per l’appunto, Too Much Of Heaven. “Heaven nasce così sulla base di un sample di ‘Too much of Heaven’, hit iconica degli Eiffel 65, band leggenda della musica dance italiana, al quale abbiamo voluto rendere omaggio da grandi cultori del genere. Da subito abbiamo convolto nel progetto gli Eiffel 65 che con entusiasmo hanno lavorato a stretto contatto con noi alla produzione musicale.“ – spiega la band salentina.

Testo di Heaven, Boomdabash ed Eiffel 65

Heaven (Yeah) (Paradiso)
Too much of heaven (troppo paradiso)
Heaven (Yeah) (Paradiso)
The killer makes no sound (L’assassino non fa rumore)

E’ cos’è stato tra di noi io non lo so
Un amore tossico
Sei il mio sbaglio più bello
Adesso che ti ho riperso
In paradiso suona Disco Inferno
E gira
La testa più di me
Vedo bianco ma è soltanto il tuo vestito
A una festa neanche mi dici ciao
Parlavamo di tutto ora nemmeno ciao
Con te ero in alto come un jet, Top Gun
La notte volava sopra la città
Rido ma forse vorrei piangere
Al cocktail aggiungerò una lacrima
Mi hai detto ancora di no
Mi hai spento come un iPhone
E resta il buco di un proiettile

Too much of heaven (troppo cielo)
Can bring you underground (può portarti sottoterra)
Heaven (Yeah) (Paradiso)
Can always turn around (puoi sempre tornare indietro)
Too much of heaven (Heaven) (troppo cielo)
A life and soul hellbound (Una vita e un’anima legate all’inferno)
Heaven (Yeah) (Paradiso)
The killer makes no sound (L’assassino non fa rumore)

Baciami come sai tu
Che ti giuro stavolta non lo scorderò
Come quando di notte nella Punto blu
Facevamo l’amore sopra “One Love”
Io e te
Giornate nere senza un’anima
E storte come le case ad Amsterdam
Siamo cani sciolti in libertà
Ma più belli insieme come gli Hooligans
E ridi
E spari su di me
Come fai?
Ti ho rivista l’altra sera a una festa
e neanche mi hai detto ciao

Too much of heaven (Troppo cielo)
Can bring you underground (può portarti sottoterra)
Heaven (Yeah) (Paradiso)
Can always turn around (puoi sempre tornare indietro)
Too much of heaven (Heaven) (Troppo cielo)
A life and soul hellbound (Una vita e un’anima legate all’inferno)
Heaven (Yeah) (Paradiso)
The killer makes no sound (L’assassino non fa rumore)

Heaven

Mi hai portato troppo in alto
Ora il problema è l’atterraggio
Heaven (Paradiso)
E senza parole
mi uccidi e non fai rumore
The killer makes no sound (L’assassino non fa rumore)

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Leo Gassmann è stato ospite nei nostri studi sanremesi, parlandoci della sua esibizione al Festival e dei suoi progetti futuri.
Chiara Ferragni, prima co-conduttrice del Festival di Sanremo 2023 ha indossato i cosiddetti “abiti manifesto”. Scopriamo insieme perché.