Billie Eilish: “Con la notorietà ho perso molti amici”

A ventidue anni Billie Eilish è una delle artiste più popolari ed amate del mondo. Aveva appena quattordici anni quando con la sua Ocean Eyes ha scalato le classifiche internazionali e da allora ne ha fatta di strada. Ha venduto milioni di copie dei suoi singoli e album ed ha anche ricevuto tantissimi riconoscimenti, a cominciare dai Grammy Awards, i Golden Globe e ben due Oscar alla migliore canzone originale.

Non sempre però è tutto oro quello che luccica e nel corso della sua ospitata al podcast di Lily Allen e Miquita Oliver la giovane star ha avuto modo di parlare di uno dei momenti più difficili della sua vita. Billie ha affermato: “Quando sono diventata famosa ho perso tutti i miei amici, non riuscivo a relazionarmi con nessuno. È stata difficile, è stata dura”.

Insomma, sembra che l’improvvisa fama acquisita dal 2015 abbia avuto conseguenze negative sui rapporti sociali. Per chiarire meglio il concetto la cantante americana ha continuato dicendo “Al mio ventesimo compleanno ricordo che mi sono guardata attorno e tutte le persone che erano lì a festeggiarmi era gente che avevo assunto. E avevano tutti almeno 15 anni in più di me”.

Da quell’istante in poi la ragazza ha iniziato ad avere problemi riguardanti l’abbandono e la vera presa di coscienza sulla situazione è arrivata quando una dipendente che si era licenziata aveva smesso di risponderle.

Si era quindi resa conto che per le persone intorno a lei era solo lavoro e che se avessero lasciato l’impiego non avrebbero voluto rivederla. Avere inquadrato la situazione l’ha spinta ad una vera evoluzione nel corso degli ultimi anni che l’ha portata a riavvicinarsi ai vecchi amici ed avere di nuovo una sua compagnia.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare