Ana Mena e Guè, arriva “Acquamarina”

Debutta su tutte le piattaforme di streaming musicale il nuovo brano della cantante Ana Mena insieme al rapper Guè dal titolo "Acquamarina".

Ana Mena sta per tornare! Dopo essersi fatta conoscere e amare dal pubblico italiano collaborando con artisti come Rocco Hunt, Fred De Palma e Federico Rossi, la giovane popstar spagnola torna in Italia con il nuovo singolo “ACQUAMARINA” feat. GUÈ (Epic / Sony Music), fuori mercoledì 14 giugno, che ha tutte le carte in regola per diventare una delle hit di questa estate italiana.

Ana Mena si sta affermando come una delle artiste più amate nella nuova scena pop e urban con un’importante allure internazionale grazie ai successi che sta ottenendo in America Latina, Francia e Italia, oltre che in Spagna. Ed è proprio nel suo paese d’origine che si è affermata non solo come cantante ma anche come attrice, prima recitando in programmi di successo sul piccolo schermo e poi conquistando anche il cinema dove ha debuttato con una parte nel film “La pelle che abito” di Pedro Almodóvar insieme ad Antonio Banderas. Recentemente Ana Mena è stata protagonista della serie Netflix “Benvenuti a Eden”, già alla seconda stagione.

Ad appena 26 anni, la popstar spagnola vanta numeri da record con 1 disco di DIAMANTE, oltre 40 dischi di PLATINO3 dischi d’ORO, oltre 5 milioni e mezzo di ascoltatori mensili su Spotify e oltre 1 miliardo e mezzo di views totali su YouTube.

Il testo di “Acquamarina” di Ana Mena e Guè

(Ah, na-na-na-na)

Maledetta la sorte
Ci sfida ancora, uh-oh-oh, oh-oh, oh
A volte confonde
E non riesco a capire perché, uh-oh-oh, oh-oh, oh

C’è un’aria strana
Se tu mi stringi ancora
Cos’è che mi fa? Stupida verità
Nel profondo del tuo sguardo

Vedo solo la malinconia di una lacrima stesa al sole
Dannata nostalgia che mi porta sempre sulle labbra tue
Dagli occhi scende l’acqua marina
È solo l’acqua marina, è solo l’acqua marina e credo
Che ci lascerà solo un’altra amara sensazione che non so nascondere

Non lo nascondo
Nel blu profondo (Splash)
L’ho detto, l’ho fatto (G-U-È)
Acqua e sale sulle labbra (Yeah)
Le tue orme sulla sabbia (Uoh)
I tuoi occhi, coralli, smeraldi, cristalli
Puoi calmare questa rabbia (Ah)
Una sfumatura azzurra (Ah-ah)
Ricordi quanto eravamo vicini?
Il segno dell’abbronzatura (Wow)
Che rimane sotto al tuo bikini
Di un estate (Ah) resta solo (Ah)
Un tattoo (Ah) sul costato (Ah-ah)
Lacrima che si confonde (Yeah)
Se ci bagnano le onde (Ciao)

C’è un’aria strana
Se tu mi stringi ancora
Cos’è che mi fa? Stupida verità
Nel profondo del tuo sguardo

Vedo solo la malinconia di una lacrima stesa al sole
Dannata nostalgia che mi porta sempre sulle labbra tue
Dagli occhi scende l’acqua marina
È solo l’acqua marina, è solo l’acqua marina e credo
Che ci lascerà solo un’altra amara sensazione che non so nascondere

E se ti vedo, stiamo bruciando, uoh-oh-oh-oh
L’abbiamo detto, l’abbiamo fatto
Ed ho perso la testa ogni volta che
Mi hai detto: “Resta”, mentre nel tuo sguardo

Vedevo solo la malinconia di una lacrima stesa al sole
Dannata nostalgia che mi porta sempre sulle labbra tue
Dagli occhi scende l’acqua marina
È solo l’acqua marina, è solo l’acqua marina e credo
Che ci lascerà solo un’altra amara sensazione che non so nascondere

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dallo scorso 1° luglio si è ufficialmente conclusa l’era del mercato tutelato per passare al mercato libero che sarà l’unica modalità di fornitura energetica