Aaron e la sua “Visione led”

Debutta il 12 Maggio il nuovo brano di Aaron, "Visione led", giovane concorrente della 22esima edizione di Amici di Maria de Filippi.

"Visione led" di Aaron è il nuovo inedito del concorrente del talent show di Maria De Filippi, Amici - il pezzo debutta in radio ed in digitale il 12 Maggio 2023 - e farà parte del primo EP dell'artista “Universale”,  disponibile da venerdì 2 giugno su tutte le piattaforme digitali e in formato fisico, preordinabile ora in formato CD Autografato in esclusiva su Amazon e in formato CD standard.

“Universale” racconta Aaron è il frutto del mio percorso ad Amici, un luogo dove rifugiarsi quando fuori è tutto buio, un luogo dove ci si può fermare a prendersi cura di se stessi, un luogo dove poter ballare ed amare, un luogo dove poter trovare una nostra atmosfera in mezzo a mille persone.”

Il testo di "Visione led" di Aaron

Visione led mentre ti guardo al sole
Passami un po' di calore
Uccidimi i limiti
Piango ma mi piace più il sapore
Di una brutta giornata passata al mare a scopare
Dare, riuscire a rinunciare
A una brutta giornata
Passata per stare a bruciare nel sale, nel mare
Amare, amare

Visione led
Poi mi piangi stasera
Tra mille colori
Noi troviamo atmosfera ma
Visione led
Tra le luci non c'era
Il tuo vestito nero che dannava
Le stelle e la notte
Le stelle e la notte

Con quest'oro nero 
Vediamo a tratti il veleno
Il vero sembra più sincero di te, sai di
Di una brutta giornata
Passata per stare a bruciare nel sale, nel mare
Amare, amare

Visione led
Poi mi piangi stasera
Tra mille colori
Noi troviamo atmosfera ma
Visione led
Tra le luci non c'era
Il tuo vestito nero che dannava
Le stelle e la notte

Le stelle e la notte
Le stelle e la notte
Le stelle e la notte
Le stelle e la notte, la notte, la notte

Visione led perché non eri qua e non consumava
Visione led perché non guardavamo più la strada
Visione led perché se ami balli come la notte
Più nera, com'era

Visione led
Poi mi piangi stasera
Tra mille colori
Noi troviamo atmosfera ma
Visione led
Tra le luci non c'era
Il tuo vestito nero che dannava
Le stelle e la notte

Le stelle e la notte
Le stelle e la notte
Le stelle e la notte
Le stelle e la notte, la notte, la notte

Seh, seh, seh

Le stelle e la notte
Le stelle e la notte, la notte, la notte
Le stelle e la notte

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Roberto Vecchioni ha le idee chiare sulla canzone presentata da Geolier a Sanremo, visto l’apprezzamento espresso ieri in diretta tv.
Il fenomeno della desertificazione bancaria continua ad affliggere l’Italia. Esistono soluzioni per aiutare i piccoli comuni?