La tutela dell’ambiente entra in Costituzione: cosa cambia?

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato della proposta d’integrazione alla Costituzione italiana, in particolare all’art.9, per l’inserimento della tutela dell’ambiente e della biodiversità.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato della proposta d’integrazione alla Costituzione italiana, in particolare all’art.9, per l’inserimento della tutela dell’ambiente e della biodiversità.

Cosa cambierebbe davvero? Quali novità comporterebbe?

Ne abbiamo parlato con Martina Borghi di GreenPeace:

“Mappa delle città più green? In occasione della Giornata Mondiale dell’ambiente abbiamo lanciato la “Green City Map”, una guida digitale che serve a ripensare il modo in cui viviamo le nostre città per scoprirne il loro lato più sostenibile. La mappa riguarda 9 città però la nostra idea è espanderla con l’aiuto dei nostri volontari. Integrazione della Costituzione? In questo momento è una proposta che mira ad inserire la tutela dell’ambiente direttamente nella Carta. L’Italia ha sottoscritto diversi impegni internazionali a tutela della biodiversità. La Commissione Europea ha fatto notare che mancano investimenti necessari in tal senso, abbiamo tanto bisogno di vedere azioni e progetti concreti!”

Notizie del giorno

commenti

ti potrebbe interessare

Oggi Max&Max ci portano nelle Marche, nello splendido borgo di Mercatello sul Metauro. Visitiamolo insieme!