I cani e i bambini: perché è importante farli crescere insieme

L'apporto di un cane in famiglia è un valore aggiunto alla crescita del bambino; ciò che conta, però, riguarda i genitori, che devono essere bravi educatori, sia per il cane che per il bambino.

La convivenza tra cane e bambino all’interno della stessa famiglia a molti fa paura. I genitori spesso non sanno come comportarsi e soprattutto non sanno se farli convivere sia la scelta giusta.

Nel progetto “Kiss Kiss Bau Bau“, in cui si analizzano i molteplici aspetti della crescita di un cane, il Dog trainer Massimo Perla ha chiarito quanto sia positivo far crescere i cani e i bambini insieme.

L’apporto di un cane in famiglia è un valore aggiunto alla crescita del bambino; ciò che conta, però, riguarda i genitori, che devono essere bravi educatori, sia per il cane che per il bambino. Se i genitori, infatti, stabiliscono regole per il cane, dovranno fare altrettanto anche per il bambino. Così, quando il bambino vedrà il cane rispettare le regole, sarà portato a rispettarle a sua volta.

I bambini che crescono con i cani, quindi, hanno un senso di responsabilità maggiore. Questo si verifica soprattutto se i genitori hanno preparato e istruito il bambino sulle responsabilità che avere un cane comporta, ancor prima di adottarlo, così da fargli capire che la vita del cane dipenderà anche da lui.

Al contrario, nel caso in cui arrivi un bambino in una casa dove c’è già un cane, è importante che la futura mamma insegni al cane tutte le abitudini che cambieranno di lì a poco. Ad esempio, quando lei allatterà, il cane dovrà stare seduto e buono; anche il passeggino e la culla sono presenze a cui si dovrà abituare. Bisogna dare le nozioni al cane con gradualità.

Il Dog trainer Massimo Perla, inoltre, suggerisce di far ascoltare al cane anche dei pianti registrati di un bambino, per farlo abituare pian piano alla presenza del nascituro.

Molti futuri genitori commettono l’errore di abbandonare o allontanare il cane quando si palesa l’arrivo di un bambino, ma mai errore è stato più grande: i cani vanno educati ad accettare i piccoli. In particolare, bisogna ricordare invece gli aspetti positivi di far crescere i bambini con un “fratellino” peloso: si espande il loro senso di fiducia e di responsabilità, e si sviluppano molti anticorpi in più.

Il cane deve sapere di essere sempre parte della famiglia e che lui è il primo membro dopo l’ultimo degli umani.

Non perdere l’appuntamento con Kiss Kiss Bau Bau, il sabato con Massimo Perla in Good Morning Kiss Kiss!

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

In occasione della Milano Music Week la SIAE ha svelato qual è stato il concerto con più spettatori del 2022: quello di Vasco Rossi.
Pronti a vivere lo spirito natalizio? Quali saranno i film in uscita per questo Natale targato 2022? Scopriamolo insieme!