Dog Sport Experience: alla scoperta del Nose Work

Il Dog Sport Experience è l'evento cinofilo più grande d'Europa! Cos'è il Nose Work? Ce lo spiega Gerardo Testa.
Durante Mi Piace, dal Dog Sport Experience (clicca qui per maggiori info), abbiamo scoperto il Nose Work.

Ciao Alfio! Sono qui con Gerardo Testa, responsabile Nose Work CSEN Italia. Gerardo, cos’è il Nose Work?

«Il Nose Work è un’attività olfattiva che è stata rivisitata in chiave ludica e sportiva, che prende origine dai cani delle forze dell’ordine, impiegati come antidroga e anti esplosivo. Ai cani viene assegnato un odore target e loro lo devono cercare e segnalare al proprio conduttore.»

Tutti i cani di qualsiasi razza possono avvicinarsi a questa disciplina o alcuni in particolare?

«È veramente adatta a tutti i cani, perché si fa leva sull’apparato olfattivo, il primo senso per il cane. È un approccio quasi naturale per lui, è molto molto semplice nelle fasi iniziali, e poi, come tutte le discipline sportive, si sale con la difficoltà e con i livelli. Ma l’approccio è aperto a tutti i cani di tutte le età e tutti i conduttori di tutte le età.»

Siamo abituati a vedere i cani antidroga, ma ci sono cani specializzati anche in altro. È vero?

«Oggi l’impiego del cane è davvero svariato. Ci sono cani addestrati nell’ambito della ricerca di banconote, quindi traffici di grossi quantitativi di soldi, i cash dog. Altri vengono impiegati per le sostanze esplosive, ma ci sono cani da allerta medica. Insomma, l’utilizzo del cane, prendendo proprio spunto dalla potenza del suo olfatto, si può impiegare in tantissimi teatri.»

Abbiamo capito che al Nose Work si possono avvicinare tutti quanti, anche i più sedentari. Grazie Gerardo!

«Kiss Kiss a tutti!»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare