Rita Ora: “Il mio nuovo album è come un diario personale. Il rapporto con Taika Waititi è speciale perché…”

Rita Ora è intervenuta in esclusiva su Radio Kiss Kiss con Marco e Lucilla. Rivivi qui l'intervista integrale!

Rita Ora è stata ospite in Non è domenica senza Kiss Kiss.

Con noi c'è un'ospite internazionale, pensate, da 10 miliardi di stream: Rita Ora!

«Ciao, grazie!»

Abbiamo apprezzato molto il suo singolo "You Only Love Me" che anticipa il suo terzo album. Ci pare di capire che sarà una sorta di diario intimo e personale.

«Sì, racconta dove sono nella mia vita in questo momento. È la mia storia d'amore, anche per i miei fan, i miei amici e la mia famiglia. È un album molto personale, ne sono molto fiera.»

Tu sei un'attrice, i tuoi video sono dei mini film. In quello di "You Only Love Me" c'è il cameo di Sharon Stone e di Kristen Stewart. Come è nata l'idea di avere la loro partecipazione nel video?

«Volevo tornare con un video che avesse delle amiche e delle donne che stimo e ammiro. È stato bellissimo portare la mia vita vera nella mia musica.»

Peraltro è una sorta di preparazione al matrimonio, Rita Ora è vestita con l'abito da sposa. Una sorta di spoiler?

«Sì, mi sono sposata poco prima, ma quella è la mia versione del matrimonio per il pubblico.»

Tra poco uscirà "Praising You" con Fatboy Slim, che riprende la famosa Praise You, sempre di Fatboy Slim, del 1998. Probabilmente è una canzone che ascoltavi già da bambina, che significato ha per te questa collaborazione?

«Praise You è la canzone che ricordo quando andavo nei club, soprattutto in Inghilterra, è una grandissima canzone. Sono una che ama andare nei club, ai rave e ai party, quindi non dimenticherò mai quei momenti. Se ascoltate la mia musica lo notate, la prima canzone è con un dj, è drum and bass. Ho sempre amato la musica dance e amo Fatboy Slim. Praise You è molto significativa e ha un gran cuore, è un onore riprendere questa canzone e portarla nel 2023.»

Anche questo video sarà una bomba?

«Sì, il video è molto divertente, è stato bellissimo farlo. In pratica è un'audizione di danza, è ispirato da Fame e All That Jazz, l'ha diretto Taika Waititi, e volevo che fosse un video scherzoso, normale. Non sono di certo la migliore ballerina del mondo, volevo solo mettere insieme i miei amici; fondamentalmente ci sono io che ballo, penso di essere molto brava, ma in realtà non lo sono.»

A proposito di tuo marito Taika Waititi, che ricordiamo per film come "Thor" e "JoJo Rabbit": vi date consigli a vicenda? Sul cinema, sulla musica, che tipo di rapporto c'è oltre a quello matrimoniale?

«Quello che amo di Taika è che il suo cervello è davvero interessante, molto creativo e incredibilmente talentuoso. Sa davvero tante cose sul cinema, mi insegna tante cose, e io faccio lo stesso con la musica. L'idea per il video è nata mentre eravamo a casa e ci siamo detti "immagina se facessimo come nel video di Praise You ma come se fosse un'audizione, con un grande ed eclettico gruppo di ragazze e ragazzi." È stato bello, è una bella sensazione fare ciò che desidero e divertirmi.»

Mentre il brano "Shape of Me" è una vera e propria dedica a tua mamma, giusto?

«Sì, l'album inizialmente è stato ispirato dall'aver conosciuto Taika, essermene innamorata e tutto il resto. Ma è cresciuto ed è diventato un diario sulle persone che amo: mia madre, i miei amici, me stessa, ho reso tutto questo una storia d'amore. Shape of Me parla di come mia madre mi ha formata, rendendomi la donna che sono oggi.»

E i 18 anni sono un momento cruciale di questa formazione. C'è qualcosa che vorresti dire alla Rita Ora diciottenne? Il brano "Girl in the Mirror" è anch'esso un omaggio?

«Sai, mi sono detta di non essere così dura con me stessa. Girl in the Mirror parla dell'apprezzare tutto quello che non ci piace di noi. Soprattutto a quell'età, ci guardiamo allo specchio e pensiamo "vorrei avere questo, vorrei avere quello". Parla di amor proprio.»

Adesso facciamo un piccolo gioco, che ispirandosi al tuo cognome si chiama "Ora o mai più", per capire quali occasioni coglieresti al volo e a quali rinunceresti.

«Lo adoro!»

Cantare in italiano.

«Tutto quello che conosco è "arrivederci"»

Un film diretto da tuo marito Taika Waititi.

«Certo, al 100%, se il film vale la pena.»

Candidarti in politica.

«Mai»

Cancellarti dai social network.

«In realtà mai, perché mi servono per il lavoro che faccio.»

Condurre l'Eurovision Song Contest.

«Non so, è spaventoso, lo è anche cantarci, sei sotto i riflettori di tutta Europa e del mondo, saranno almeno 100 milioni di persone. Credo che mi basti esibirmi, sono molto emozionata, sarà una notte fantastica, spero lo guardino tutti.»

Rinunciare a fare un album per fare un film.

«Sì, se il film è buono.»

E rinunciare a fare un film per fare un album?

«Sì. No, anzi, mai. Sì dai, lo farei.»

Grazie a Rita Ora! Kiss Kiss a tutti!

«Kiss Kiss a tutti!»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Sono stati approvati una serie di regolamenti sul Codice della strada non esattamente in linea con la stretta sulla sicurezza. Vediamoli.