Lazza ed Emma: “Noi non siamo così diversi”

Intervistati nei nostri studi sanremesi, Lazza ed Emma hanno parlato del Festival e della loro collaborazione.

Lazza ed Emma Marrone sono stati ospiti in Dedikiss - Speciale Sanremo

I due artisti saranno insieme venerdì nella serata delle cover dove porteranno La Fine di Nesli, ma nella versione di Tiziano Ferro, anzi "nella versione di Lazza" - ha precisato il rapper, "ma mando un bacione a Tiziano che mi ha detto un sacco di cose belle questi giorni. Ti voglio bene. Non vi dico cosa mi ha scritto, sono geloso, lo tengo per me."

Una scelta, quella del duetto, che è un punto di incontro tra due mondi. "Secondo me io ed Emma non siamo così tanto distanti - risponde Lazza - soprattutto come attitude Emma è molto vicina a me." Emma ha poi aggiunto: "Lui è molto più pop di quanto non si immagini, e io sono molto più trap." Da cosa sono accomunati? Per Emma "lui è una brava persona, io no", per il rapper "Emma cucina bene, io cucino bene ordinando."

Lazza è l'artista che ha venduto di più nel 2022 "grazie, mi avete portato bene" - ha risposto lui, ricordando quando presentò l'album nei nostri studi. Sanremo è la consacrazione? "No, non ci sarà mai la mia consacrazione, sarà sempre un crescere di più, ma mi tocco le pa**e - ha scherzato - se è un riconoscimento del mio successo? Grazie, questo si può dire".

Cenere ha riscosso tanti consensi: "mi ha fatto piacere Luca Argentero, non me l'aspettavo". C'è anche chi ha detto che gli manca solo Sanremo e ha vinto tutto: "È la verità" - afferma Lazza con certezza. Emma, dal canto suo, ci racconta: "spero di essere all'altezza di questo invito, sono onorata. Il pezzo è una bomba, ci vogliamo molto bene, spero si veda sul palco, e che emerga tutto l'impegno che abbiamo messo per portare qualcosa degna di quel palco e di quell'orchestra."

Ma come è nata la collaborazione? "Mi ha chiamata una settimana fa" - risponde Emma; "no dai, due settimane fa - ribatte simpaticamente Lazza - è andata che avevo questo pezzo, avevo piacere a farlo con un'artista che stimo. Credo sia fondamentale per tutto il discorso che sto facendo a Sanremo, voglio rompere i pregiudizi sui rapper in generale, che non sono solo dei delinquenti, tatuati e maschilisti. Ho il piacere di collaborare con due donne portando un pezzo che dice qualcosa. Voglio spezzare una lancia a favore di Emma, che si è resa totalmente disponibile, è venta anche quando non è stata bene, top."

Emma, da vincitrice di un Festival, ha dato qualche consiglio a Lazza per Sanremo 2023? "Gli ho detto di star tranquillo, ha un pezzo in cui crede molto, ha lavorato tanto, ha talento." Marrone che è stata co-conduttrice come Chiara Ferragni: "ho trovato il suo monologo molto naturale."

La canzone sanremese per eccellenza secondo il duo? Grazie dei fiori per Emma, Lazza sceglie Dove si balla, da grande fan di Dargen D'Amico.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il testo con le nuove norme e modifiche al Codice della Strada è stato approvato dal Consiglio dei Ministri. Ora la palla passa alle camere.