Fred De Palma: «Per avere successo ci vuole anche un po’ di fortuna»

Fred De Palma è stato ospite a Radio Kiss Kiss e ha presentato il suo nuovo singolo "Romance" fatto con Justin Quiles.

Fred De Palma è stato ospite a Radio Kiss Kiss per presentare il suo nuovo singolo “Romance” con Justin Quiles.

Come fai a collezionare tutti questi successi?
«Non lo so, io cerco di fare canzoni che possano arrivare e piacere a più persone possibili. Ci vuole un po’ di bravura, ma anche un po’ di fortuna.»

È vero che Justin Quiles te l’ha presentato Gianluca Vacchi?
«Sì, sì, è vero, ci ha presentati a Miami. Gianluca Vacchi è proprio un idolo per tutto il mondo latin e li conosce un po’ tutti. Ho avuto l’opportunità di conoscere Quiles direttamente in studio, poi siamo diventati amici, abbiamo chiuso il pezzo e abbiamo deciso di uscire adesso con il singolo. Poi ci saranno tante cose che ancora non posso dire.»

Qualcuno dice che negli anni non hai perso la rima…
«L’evoluzione musicale che ho avuto verso il reggaeton non ha poi tolto il mio modo di scrivere, né mi ha allontanato dal mio modo di scrivere.»

Un singolo come diventa un tormentone?
«Io scrivo ciò che mi va di scrivere, non penso al dopo. Forse la gente si rivede molto in ciò che scrivo e quindi poi il pezzo vola.»

Come hai preso il ritiro di Daddy Yankee?
«Personalmente credo che non fosse ancora il momento per ritirarsi, perché è davvero molto forte, soprattutto con l’ultimo album. Poi, però, queste sono scelte di vita, molto personali, e vanno rispettate.»

Pensi che ci sia un momento in cui un artista si senta “arrivato”?
«Fossi in Daddy Yankee, lo sarei. Si parla di una persona che ha inventato questo genere, un genere che poi è diventato mondiale. Forse dentro di lui sa che non potrebbe crescere di più.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Il producer multiplatino AVA torna, in radio ed in digitale dal 1 luglio, con il singolo “Tête”. Ad accompagnarlo ci saranno i rapper Medy e VillaBanks.
Siccità ed emergenza idrica stanno mettendo a dura prova l’Italia. Ne parliamo con Stefania Di Vito di Legambiente.