Annalisa a Kiss Kiss: “Ci sarà un secondo episodio di Bellissima”

Intervistata in diretta su Radio Kiss Kiss, Annalisa ci ha parlato del suo tour, della sua "Bellissima" e dei progetti futuri.
Questo pomeriggio, in Dedikiss, Marco e Raf hanno intervistato Annalisa. Rileggiamo le sue parole ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

18 Dischi di Platino, 12 Dischi d’Oro, 7 Album, 500 milioni di views su YouTube, ha collaborato con David Guetta, è ai vertici delle classifiche radiofoniche con quella che riteniamo essere la colonna sonora di questo autunno, è venuta a trovarci a Radio Kiss Kiss: Annalisa!

«Ciao!»

Allora, Annalisa, come stai?

«Contenta di essere qua con voi.»

Bellissima” è un pezzo bellissimo, sta andando fortissimo. Anche il tour è iniziatissimo. Sei gasatissima, immaginiamo.

«Gasatissima! Sono super gasata perché stasera sono qua a Napoli, per me è la prima volta!»

Hai iniziato a Bologna, sarai poi a Firenze, Bari, Napoli, Torino, Milano, Padova. Ci sveli un po’ cosa succederà in questa tournée? Sappiamo che è un po’ un concerto, un po’ “un party a tema”. Raccontaci.

«Siamo a metà. Sì, questa era l’idea iniziale, poi ci sono stati i rinvii per il Covid. Poi sono uscite un sacco di canzoni diverse, è uscita Bellissima ed è cambiato tutto in corsa. Questo tour ha una doppia valenza: è promozionale perché porto fisicamente la nuova canzone dal vivo al pubblico, è un’idea che mi piace molto. E poi, il fatto che siamo nei club, perché sia Bellissima che altre canzoni che ho scritto raccontano di situazioni avvenute in contesti di quel tipo. Porto le persone nella mia dimensione e nelle mie storie. Poi si balla, si canta, si suda.»

Tiziano Ferro, nelle sue stories, ha scritto che è ossessionato da “Bellissima”, non riesce a togliersela dalla testa. Ti è mai capitato, invece, con una canzone di Tiziano?

«Sì, ma io sono sua fan da sempre. Quando ho visto la storia mi sono un po’ emozionata. Io mi sono ossessionata di molte canzoni sue, sere nere è stata il top.»

“Sere Nere” fa sempre scendere una lacrima.

«Quella parte sempre nelle serate di festa, un bicchiere di troppo e parte Sere Nere.»

“Bellissima” è un po’ la colonna sonora di quest’autunno. Il video è molto esplicativo del significato della canzone: tu hai un appuntamento, sei in macchina che aspetti. Arriva una telefonata e qualcuno ti dà buca. Ecco, qualcuno che dà buca ad Annalisa: il metaverso è un concetto di cui sappiamo spaventosamente poco.

«È successo e succede qualche volta. Mi è veramente successo. Non è la fine di questo capitolo, sono partita con quella canzone, ma vivo questo nuovo progetto come un lungo percorso. Mi piace pensare che la prossima canzone inizi esattamente da dov’è finita questa. Andrò avanti nella storia. Su Bellissima è successo questo: il momento in cui riponi aspettative su un appuntamento, una situazione, casca tutto e parte la paranoia. Il video è la metafora di questa paranoia.»

Prima ci raccontavi che subito dopo forse ci sarà una nuova canzone che sarà un continuo di “Bellissima”. Hai un singolo pronto? Se si può dire.

«Sto lavorando a tutto questo progetto da un bel po’. Al di là di questo, non so quando partirà il secondo episodio. La storia è una e si suddivide nelle varie canzoni che usciranno.»

L’appuntamento di stasera, ricordiamolo.

«Appuntamento al Duel Beat di Pozzuoli, ci divertiremo un botto! Poi Torino, Milano e Padova.»

Grazie Annalisa, Kiss Kiss a te!

«Un bacione, grazie!»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

L’attrice premio Oscar Helena Bonham Carter è diventata la nuova presidente della prestigiosa London Library.
Ufficiale: il 9 dicembre arriva la versione deluxe dell’album “Noi, loro, gli altri” del rapper Marracash, con un nuovo singolo all’interno.