Andrea Delogu a Kiss Kiss: “Sanremo 2023 produrrà un anno di tormentoni”

Andrea Delogu è stato ospite su Radio Kiss Kiss in diretta da Sanremo con Marco e Raf. Rivivi qui l'intervista!
Andrea Delogu è stata ospite in Dedikiss – speciale Sanremo

“Sto conducendo il prima festival con Jodi Cecchetto e gli Autogol. Sono qui da 10 giorni e mi sono già dimenticata com’è il mondo fuori.” – ha esordito così Andrea Delogu ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Infatti, la conduttrice presenterà il Prima Festival, un appuntamento fisso che porterà gli spettatori verso le varie serate di Sanremo 2023.

I suoi 40 anni sono portati benissimo, notano Marco e Raf, ma qual è il segreto? “Palestra, creme e una vita sentimentale orribile.” – ha scherzato Delogu.

Ma c’è qualche retroscena che si può raccontare? “Se dico qualcosa che non è ancora nei giornali mi appare un pallino rosso in testa con Amadeus che spara [ride, ndr]. Posso dire una cosa: ho visto le prove dei cantanti, che roba! Ci sono tre pezzi che spaccano, in uno ho pianto e sono uscita. Non posso dire qual è però!”

Secondo Andrea Delogu ci saranno tormentoni? “Certo che ci sarà! Avremo un anno di tormentoni che vengono fuori da Sanremo e non ne usciremo più. È il settimo anno che sto dentro il festival e non ho mai visto un susseguirsi di scalette così importanti. Le puntate dureranno un bel po’. Ma non più in là delle due.”

Non tutti lo sanno, ma prima della conduzione, Andrea Delogu ha fatto la vocalist. Anzi, “prima cubista, poi PR, barista, e poi vocalist.” – ci tiene a precisare. Così come ha voluto chiarire “Sono astemia” quando le è stato chiesto quale fosse il suo drink da discoteca preferito.

Ma come vocalist, aveva una frase tormentone? “Non la faccio più, ma era abbracciatevi, baciatevi, stringetevi. Non sapendo cantare, dovevo puntare sulla simpatia, avendo pochi secondi mi sono allenata per la radio.”

Il Prima Festival è iniziato il 4 febbraio, e terrà compagnia agli spettatori fino alla fine del Festival di Sanremo 2023.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare