Greta Zuccoli : “Una matita, un album e Diodato”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Greta Zuccoli ha 23 anni ed è nata a Napoli a pochi passi dallo stadio di Fuorigrotta, oggi noto al mondo come “Stadio Diego Armando Maradona”.

A Sanremo 2021 partecipa nella categoria Nuove Proposte, l’artista partenopea è prodotta artisticamente per questo brano da Diodato che dice di lei:

“Mi sono innamorato della tua voce la sera di un anno fa, mentre ascoltavo la radio, da solo, in macchina, tornando a casa, nella mia Taranto. Poi, la scorsa estate, ho avuto modo di capire che dietro quella voce c’era un’anima rara, un’artista vera”.

Il vincitore di Sanremo 2020 accompagnerà la Zuccoli sul palco dell’ Ariston dopo averla avuta come cantante ufficiale per il tour “Canzoni di un’altra estate” dello scorso anno.

Il brano “Ogni cosa sa di te” è un racconto d’amore. Parla di distanze incolmabili tra due persone, ma anche di rivoluzione interiore.

É un insieme di quelle che sono le sue influenze influenze musicali, partendo dal cantautorato classico, con echi di tri hop e una grandissima passione per il folk.

“Cresceranno alberi infiniti e arriverò al tuo cuore”

OGNI COSA SA DI TE

Con lei un inseparabile matita e un album da disegno, dove alberi infiniti verranno colorati dalla sua voce.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Riprendono i concerti al Central Park di New York. Il prossimo 21 agosto si terrà il “NYC’s Homecoming Concert” con circa 60.000 persone.