Simona Ventura ha detto sì: la presentatrice è convolata a nozze con Giovanni Terzi

Sabato 6 luglio Simona Ventura e il suo compagno Giovanni Terzi si sono sposati dopo 6 anni di relazione. I due si sono sposati nella romantica cornice del Grand Hotel di Rimini.

Dalle immagini che circolano sui social sono giunti maggiori dettagli sul rito civile celebrato da Stefano Bonaccini, Presidente dell’Emilia Romagna e soprattutto sulla grande festa che si è svolta a seguire. Ad organizzare le nozze in ogni minimo dettaglio è stato il wedding planner Enzo Miccio, il quale ha condiviso filmati e foto dei momenti più belli della giornata.

All’evento hanno preso parte circa 200 persone, tra cui Alba Parietti, Eleonora Daniele, Giulia Salemi, Paola Barale, Alessandro Cecchi Paone, Valeria Marini e tanti altri. Invece la torta bianca a cinque piani è stata creata dal maestro Iginio Massari.

Per quanto riguarda invece i testimoni degli sposi, sono stati Milly Carlucci per la sposa e Marco Di Terlizzi per lo sposo. La conduttrice della Rai aveva anche assistito alla proposta di matrimonio fatta in diretta nel corso di una puntata di Ballando con le stelle qualche mese fa.  

La presentatrice ha fatto il suo ingresso accompagnata dal padre Rino e durante la sua promessa ha detto poche ma sentite parole: “Ti amo perché non c’è ostacolo che non riusciamo a superare insieme e perché anche se non ho mai letto un tuo libro, non me lo fai pesare. Ti amo perché come dice il nostro amico Jova, hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più. Per questo e altri milioni di motivi ti amo e oggi ti sposo”.

Dopo lo scambio delle promesse e la firma sui documenti è cominciato il party che si è prolungato fino a notte tarda. Ad intrattenere con la sua musica c’è stata Giusy Ferreri, la quale aveva conosciuto Simona come giudice ai tempi di X Factor. Grande assente al matrimonio è stata l’amica e collega Paola Perego che non ha potuto partecipare a causa del grave incidente avvenuto al marito Lucio Presta.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare