Timothèe Chalamet vestirà i panni di Bob Dylan

L'attore Timothèe Chalamet interpreterà Bob Dylan nel nuovo film sulla sua vita e canterà i brani dell'artista con la sua voce.

E' uno degli attori più amati dalla nuova generazione: tratti delicati e stile elegante, parliamo di Timothèe Chalamet. Classe 1995, l'attore di New York - di origini ebraiche - si è fatto notare dal grande schermo prima con piccoli ruoli in film come Interstellar (2014) per poi recitare in pellicole come  Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen, Piccole Donne di Greta Gerwing ed il kolossal Dune di Denis Villeneuve, consacrandosi al grande pubblico.

Ed ora, a gran sorpresa di tutti i fan - la notizia di un nuovissimo progetto cinematografico in cui interpreterà il cantautore, scrittore e musicista Bob Dylan. Ma c'è di più: il giovanissimo attore non farà ricorso al playback e canterà con la propria voce stando a quanto ha riferito il regista James Mangold intervistato da Collider circa il biopic in uscita sulla vita e la storia dell'artista  insignito del premio Nobel per la Letteratura nel 2016.


Del resto, non si tratta della prima prova canora per Chalamet che prossimamente vestirà i panni di Willy Wonka nel film musicale "Wonka" - diretta da Paul King, la cui uscita è prevista a dicembre di quest'anno. Per quanto riguarda invece il biopic su Dylan, come ha specificato Mangold le riprese del film, che dovrebbe intitolarsi “A Complete Unknown (Un completo sconosciuto)”, inizieranno il prossimo agosto. Parlerà della storia di un giovanissimo Dylan che arriva a New York con solamente due dollari in tasca e nel giro di soli tre anni diventa un fenomeno della musica mondiale.


E non sono mancate già le prime polemiche: c'è chi, infatti, afferma entusiasta di sentire Timothèe Chalamet alle prese con la musica e chi, invece, ritiene che sarebbe stato più opportuno utilizzare la voce originale di Bob Dylan in occasione del film sulla vita e la storia della leggenda della musica e non solo.

Chalamet, d'altronde, nel corso della sua giovane carriera ha già ricevuto la sua prima candidatura ai Golden Globe, al Premio BAFTA, allo Screen Actors Guild Award e al Premio Oscar nella sezione miglior attore protagonista a soli 22 anni, piazzandosi come il terzo attore più giovane della categoria e il più giovane dagli anni trenta del XX secolo.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Ospite sul Nove, Ghali ha parlato dei messaggi che ha voluto trasmettere sul palco di Sanremo 2024 e del ruolo dei trapper al giorno d’oggi.
Il bonus genitori separati è un aiuto per coloro che non sono riusciti a ricevere il mantenimento per via dell’emergenza Covid.