Dirty Dancing, in arrivo il sequel del cult con Jennifer Grey

Dirty Dancing sta per tornare. Il film cult del 1987 avrà un sequel e alla regia del progetto ci sarà Jonathan Levine.

Dirty Dancing sta per tornare. Il film cult del 1987 con protagonista Jennifer Grey insieme a Patrick Swayze avrà un sequel e alla regia del progetto ci sarà Jonathan Levine.

Leggi l’articolo per scoprirne di più.

Il 13 novembre 1987, in Italia, fa la sua apparizione sul grande schermo un film che di lì a poco sarebbe stato sulla bocca di tutti. Il titolo è Dirty Dancing – Balli proibiti, i protagonisti due famosissimi divi di Hollywood: un giovane e talentoso Patrick Swayze da un lato, un’affascinante e già affermata Jennifer Grey dall’altro. Nel film il primo ottenne un ruolo affine alla sua passione per la danza, quello dell’istruttore di ballo Johnny Castle. La seconda vestì i panni della timida ma determinata diciassettenne Frances Houseman, nota ai più come “Baby“.

ph Getty Images

“La diciassettenne Baby è costretta a trascorrere le vacanze estive in un resort a Catskils insieme alla sua famiglia. Jhonny, un istruttore di danza, la sceglie per partecipare con lui a un importante spettacolo e tra i due nasce una storia d’amore”, questa la sinossi del film, un lungometraggio che ottenne in breve tempo uno strepitoso successo internazionale, incassando oltre 300 milioni di dollari in tutto il mondo e consacrando i due protagonisti come idoli

Dirty Dancing: il sequel

Quest’anno Dirty Dancing spegnerà 35 candeline e sulla scia del suo trionfo cinematografico presto potrà vantare anche un sequel, la cui regia sarà affidata a Jonathan Levine, eclettica figura di cineasta noto al grande pubblico per i suoi Non succede, ma se succede…, 50 e 50 e Warm Bodies. Il film dovrebbe entrare in produzione entro la fine dell’anno per l’uscita nel 2024.

Nel frattempo, toccanti sono state le parole di Levine in merito a questa sua nuova avventura dietro la macchina da presa: “Sebbene il primo Dirty Dancing sia sempre stato tra i miei film preferiti, non ho mai pensato che avrei diretto un suo sequel. Collaborando alla sceneggiatura mi sono innamorato dei personaggi (nuovi e vecchi), del mondo delle Catskills di New York degli anni ’90, della musica”.

Il seguito del cult di Emile Ardolino è stato annunciato al CinemaCon di Las Vegas, ma non si conoscono altri dettagli oltre alla partecipazione dell’attrice del primo film, Jennifer Gray appunto, la quale recentemente ha raccontato alla rivista statunitense People: “Si è trattato di un fulmine a ciel sereno, è come se questa cosa fosse già successa ed è veramente bella”, continuando “So, nel mio cuore, che mi piacerebbe dare ai fan o a un pubblico giovane e nuovo un’esperienza che non replicherebbe mai quella, ma che ha lo stesso tipo di basi”

Nel sequel, evidentemente, non potrà esserci Patrick Swayze, essendo l’attore scomparso nell’ormai lontano 2009. Proprio su quest’ultimo Levine ha dichiarato: “Johnny è parte del viaggio di Baby nella storia. Vogliamo presentare questa storia a un’intera nuova generazione. Detto questo, l’assenza di Johnny incombe molto sulla storia, quindi è una storia di formazione, ma anche per il personaggio di Baby in un certo senso”.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.