‘We Make Future’: full immersion per creativi digitali

Al via a Rimini la fiera internazionale sull'innovazione tecnologica e digitale certificata in Italia, dal 15 al 17 giugno.

Anche quest’anno sono attesi grandi numeri per “WMF- We Make Future”, l’unica fiera internazionale sull’innovazione tecnologica e digitale certificata in Italia. Si potrebbe superare il numero di 60 mila partecipanti a questa undicesima edizione dell’evento. Sono 85 i paesi coinvolti, mille gli speaker, altrettante le startup e più di 600 gli espositori.

Tre giorni, oltre 100 eventi e un format unico che abbina Area Fieristica, Formazione, Incontri B2B, Networking, Cultura, Concerti, Show e Intrattenimento all’interno di 10 padiglioni della Fiera di Rimini. Si deve ancora una volta a Search On Media Group e ai due founder, Cosmano Lombardo e Giorgio Taverniti, l’organizzazione di un evento che in Italia non ha pari. Anche quest'anno, tra gli altri, hanno dato la loro adesione Seozoom, Flamenetworks, Rankister, Emergency.

Per il primo giorno, sul Mainstage sono previste due co-conduttrici d’eccezione che affiancheranno Cosmano Lombardo: Alice Mangione e Robot Sophia e, sempre sul Mainstage, prima dell’Opening Ceremony andrà in scena l’Electronic Set – Left Hemisphere di Dardust. Sostandosi in Area Fieristica, si potranno seguire diversi Open Stage. Previsto, tra gli altri, l’intervento di Jerry Kaplan sull’AI Marketing & Plenary, che approfondirà il tema dell’AI Generativa come strumento per una nuova età rinascimentale contemporanea.

Nel secondo giorno di WMF ci sarà uno degli appuntamenti storici della manifestazione: la finale della Startup Competition, condotta da Cosmano Lombardo e Diletta Leotta. La pitch competition delle sei startup finaliste p un vero e proprio appuntamento con progetti innovativi provenienti da tutto il mondo. Da non perdere la Digital Job Fair, fiera dedicata ai professionisti e alle aziende del settore AI & Digital-Tech.

Per l’ultimo giorno è attesa l’esibizione della Jet Suit di Gravity nell’Area Fieristica. Diversi i momenti di spettacolo e intrattenimento al Mainstage: Giorgia Fumo – Stand-up comedienne; Alessandro Masala – fondatore di Breaking Italy che dialogherà con Favij e Jakidale sull’evoluzione di Youtube; i content creator LolloBarollo e Roccotnl.

In programma, per gli appassionati di content creator sull’open stage Content Creators, il panel “La Creator economy e la regolamentazione della figura professionale del Creator”, durante il quale player del settore e rappresentanti istituzionali si confronteranno per offrire spunti di riflessione e di cultura.

Nelle tre giornate si potranno, inoltre, realizzare colloqui di lavoro o incontri b2b con i partecipanti e le aziende presenti. Mentre, nella Movie Area, si potranno guardare i cortometraggi finalisti dell’Innovation Film Fest, oltre a contenuti extra.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare