Trovate piccole tartarughe alle isole Galapagos per la prima volta in 100 anni

Cuccioli di tartaruga sono stati avvistati alle isole Galapagos per la prima volta dopo 100 anni.

Emozione e soddisfazione alla notizia di piccole tartarughe alle isole Galapagos.

Dopo 100 anni di diminuzione della popolazione natatoria, attacchi di specie invasive e pesanti perdite dovute alla pesca e alla caccia alle balene, sono state trovate piccole tartarughe alle isole Galapagos.

Come riporta un articolo su The RainForest, per molti decenni tanti volontari si sono occupati di preservare la specie tenendo le giovani tartarughe in cattività, fino a quando non erano pronte per essere rimesse in libertà. La scelta di tenerle in cattività si è resa necessaria per tutelarle dai topi, i principali predatori di piccole tartarughe, portati sulle isole a bordo delle navi dei colonizzatori. I topi distruggono i nidi e mangiano le uova, impedendo di fatto la nascita di nuove tartarughe.

Per fortuna, l’isola di Pinzón, dove vivono le tartarughe appena nate, è stata dichiarata libera dai ratti nel 2012.

L’aver trovato piccole tartarughe nate spontaneamente e senza l’intervento dell’uomo, conferma quindi quanto sia stato importante il lavoro dei volontari e quanto stia dando buoni frutti. La popolazione di tartarughe, infatti, è passata da circa 150 nel 1959 a quasi 500 oggi.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.