Superbonus, tutte le modifiche apportate dal Governo

Il Governo ha apportato alcune modifiche al sistema del superbonus. Ce ne parla Francesco Oliva, direttore di Informazione Fiscale.
bonus-casa

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato del Superbonus e delle modifiche apportate dal Governo.

Per fare il punto della situazione è intervenuto Francesco Oliva, direttore di Informazione Fiscale:

«Il Governo è intervenuto nuovamente sul sistema dei controlli relativi al superbonus. Quest’ultimo ha generato tantissime truffe nel corso dell’ultimo anno: 4,8 milioni di avvisi inviati ai contribuenti, un giro di truffe da 4,4 miliardi di euro e poco più della metà sono stati già oggetto di sequestri. Quindi numeri spaventosi. Bisogna dire che gli interventi sono stati tardivi e le frodi non riguardano solo il superbonus, ma tutto il sistema sulle agevolazioni sulla casa. In particolare, il bonus ristrutturazioni del 50% e e il bonus facciate. Le novità introdotte dal Decreto Legge, approvato dal Governo, sono diverse: il credito torna ad essere cedibile, una volta ad una controparte privata, e poi, fino ad un massimo di due volte, a banche e ad altri intermediari finanziari; la cessione verrà identificata da un codice di tracciabilità, così che le banche e l’agenzia delle Entrate potranno verificare il flusso delle comunicazioni; il credito non potrà essere più ceduto parzialmente, ma interamente; le sanzioni sono state aggravate, sia dal punto di vista penale (fino a cinque anni di reclusione) che amministrativo (con sanzioni che potranno arrivare fino a 100mila euro). Con queste variazioni il sistema del superbonus diventerà più sicuro. Per chi ha già richiesto il superbonus a dicembre ed ha effettuato la cessione, non cambia nulla. Il Decreto è intervenuto ad oggi sul sistema dei controlli e delle sanzioni, ma si tratta ancora di bozze, perché non è ancora stato pubblicato in Gazzetta. È da subito efficace, ma deve essere convertito in legge.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Un autografo dell’ex Beatles Paul McCartney sarà messo all’asta a Città del Messico. Il prezzo stimato è tra i 2.900 e i 2.400 dollari.
Ernia, rapper milanese, classe 1993, è stato ospite a Radio Kiss Kiss nel programma “Stasera…Che serie!” con Lucilla.