Sudafrica, branco di elefanti reagisce ad un bracconiere e lo uccide

Il gruppo aveva tentato, ascia e fucili alla mano, di avere la meglio su alcuni esemplari che - per fortuna - sono riusciti a difendersi.

Non si arresta il bracconaggio in Sudafrica.


Il preziosissimo corno degli elefanti, ancora oggi purtroppo, rappresenta un ambitissimo bottino per i bracconieri. Il suo valore sul mercato nero è ancora alto, specialmente in Asia.


Ma non sempre i cacciatori di avorio trovano vita facile. Stando a quanto riferiscono alcune guardie del Kruger National Park in Sudafrica, 3 bracconieri sono stati affrontati e sconfitti da un branco di elefanti.


Uno dei 3 è stato ritrovato esanime dopo essere stato percosso violentemente dagli animali. Un secondo bracconiere è stato arrestato mentre un terzo è riuscito a sfuggire. 


Il gruppo aveva tentato, ascia e fucili alla mano, di avere la meglio su alcuni esemplari che - per fortuna - sono riusciti a difendersi.


Non è un evento isolato, sono decine i tentativi d'incursione nei parchi africani ogni settimana da parte dei bracconieri e il rischio per gli animali è sempre molto alto.


Fortunatamente però i cacciatori non hanno sempre la meglio...

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Sui suoi profili, Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari ha condiviso un suo scatto di quando, da giovane, era un “metallaro”.
Una recente sentenza della Cassazione ha previsto l’inserimento di risarcimenti in caso di ritardi o cancellazioni dei voli aerei.