Pagare la mancia con il pos: si può fare? Come funziona?

Con l'incremento dei pagamenti elettronici, la mancia sta sparendo sempre di più. È davvero così? Come stanno le cose.
Questa mattina, in Good Morning Kiss Kiss, abbiamo parlato di mancia e pagamenti digitali con Giancarlo Banchieri di FIEPET.

Buongiorno Giancarlo benvenuto! Di solito c’è una legge non scritta con cui si calcola l’entità della mancia? Quanto è utile lasciare?

«Buongiorno e grazie per l’invito! Io credo non ci sia una legge non scritta. Credo sia opportuno lasciare quello che un cliente si sente in base alla soddisfazione che ha ricevuto per il servizio prestato.»

Quindi non c’è una regola, perché c’è chi parla di 5% o 10% del conto.

«Quella è un po’ più una tradizione in paesi dove il sistema della mancia è più consolidato, tipo gli Stati Uniti.»

Ora il fulcro della situazione. Quando si paga con la carta può succedere che uno non abbia gli spiccioli in tasca: come si fa a lasciare la mancia ai camerieri o ai cuochi? L’importo viene poi tassato? Come si fa ad avere la certezza che l’importo venga dato a loro?

«Anzitutto, la serietà del locale è quella di dare sempre la mance ai propri collaboratori. Questo è certo. Adesso, attraverso il meccanismo del sostituto di imposta, si può retrocedere il pagamento della mancia al proprio dipendente quando questo avviene con il pos. Sì, viene tassata al 5%.»

Quando paghi il conto è inclusa? Come chiederla? Dev’essere una cosa da pagare a parte?

«Bisognerebbe fare una doppia fatturazione, mettere una parte nello scontrino “mancia”, in modo che questa vada fuori dal perimetro fiscale. Perché ovviamente viene retroceduta al difendente.»

In che modo i pagamenti elettronici hanno influito sui guadagni extra dei camerieri, ad esempio?

«Bisogna dire le cose come stanno. Molto raramente le mance vengono date tramite pagamento elettronico, la normalità è darle in contanti.»

Molti addetti ai lavori dicono che c’è un calo delle mance di almeno il 20%-30%.

«È giusto sapere che si può fare con la carta elettronica. Ci sono tutti i meccanismi per cui si può fare con trasparenza.»

I bussolotti che si trovano nei negozi soprattutto durante le feste, sono legali o no?

«C’è sicuramente il modo di farli legali. Possono fare cumulo con i reddito della persona che li percepisce.»

Grazie, Kiss Kiss a te!

«A voi!»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare