Ok dell’UE alla farina a base d’insetti: ecco cosa prepararci

Lo chef Matteo Girardi ci spiega come utilizzare al meglio la farina d'insetti per le nostre pietanze.

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato di cucina a base d’insetti.

Approvazione in arrivo per la farina d’insetti. Come utilizzarla?

Lo abbiamo chiesto allo chef Matteo Girardi:

“Ecco un menù a base d’insetti. Come primo possiamo fare una pasta fresca: un raviolo o una fettuccina utilizzando questa farina. Per il dolce potremmo realizzare un classico cookie all’americana. Di cosa è fatta la farina? Farina di camole, di larve prodotte da un’azienda francese. Al kg hanno prezzi abbastanza importanti, è anche vero che non si usa solo quella farina lì perché si tratta di una farina molto proteica che va quindi mescolata ad altre tipologie. Su 1 kg di farina si possono al massimo usare 2 etti d’insetti e 8 etti di farina bianca. Soggetti allergici? Può creare problemi a chi è allergico a crostacei ed acari! Nel giro di un anno potremmo già vedere i primi prodotti in Italia…”

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Che vuol dire “cringe”? Lo avrete sentito molte volte, lo avrete cercato sul web, ma ora ci penseranno Max e Max a chiarirvi le idee. Forse…
Su Radio Kiss Kiss, abbiamo scoperto le bellezze di Varese Ligure (La Spezia), ascoltando le parole del sindaco Giancarlo Lucchetti.