Novità auto 2022: patente, revisione, acquisto usati. Ecco cosa cambia

Claudio Cangialosi ci parla delle novità auto previste per il 2022 e di tutto quello che cambia per gli automobilisti.

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato di novità auto e di quello che cambierà nel 2022.

Per tutti i dettagli è intervenuto Claudio Cangialosi, direttore di sicurauto.it:

«Poiché è stato prorogato lo stato di emergenza fino al 31 marzo, c’è stata la proroga fino al 29 giugno 2022 per quelle patenti già scadute dal 31 gennaio 2020, fino a quelle che scadranno entro il 31 marzo 2022. Quindi, le patenti che scadono in questo range, avranno la proroga della scadenza fino al 29 giugno di quest’anno. Per quanto riguarda la revisione auto, il Governo ha stanziato 4 milioni per ogni anno per compensare l’aumento della revisione di circa 10 euro. Chi può chiedere il rimborso? Chi ha fatto la revisione tra novembre e dicembre dello scorso anno, può chiedere il rimborso andando sul sito Bonus Veicoli Sicuri. Per fare la richiesta di rimborso, si può entrare con lo SPID ed inserire la richiesta con numero di targa, documento, IBAN su cui si chiede il rimborso e una ricevuta del pagamento della revisione. Al momento questo sito è funzionante per coloro che hanno fatto la revisione fino a dicembre dello scorso anno. Per coloro che faranno la revisione quest’anno, poi sarà stanziato il finanziamento. L’acquisto delle auto usate tra privati, invece, non può essere pagata in contanti con più di mille euro. Nel caso in cui il veicolo fosse di valore superiore ai mille euro, la norma prevede che si possa fare un accordo tra le parti, sia tra privati che con un concessionario o rivenditore, per effettuare il pagamento a rate, pagando ogni rata sotto i mille euro.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Oggi ci troviamo a Brugnato, uno splendido comune della Liguria in provincia di La Spezia. Scopriamo insieme le attrazioni e il cibo.
Finalmente è stata approvata la legge Salvamare, presentata nel 2018 dall’allora Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa.