Nobel, il premio per la pace 2023 ad un’attivista iraniana

Assegnato -ad Oslo- il premio Nobel per la pace 2023. E’ andato alla 51enne attivista iraniana, detenuta dal 2016 dopo una condanna a trent’anni, Narges Mohammadi. “Per il suo impegno -si legge nella motivazione- contro l’oppressione delle donne in Iran e nella lotta a favore dei diritti umani”.

Torna dunque a Teheran il Nobel per la pace, a vent’anni da quello assegnato all’avvocato e giurista Shirin Ebadi, ora in esilio a Londra e prima donna musulmana ad essere premiata con il riconoscimento.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

A proposito del consumo di insetti, Singapore ha da poco approvato ben 16 specie diverse che saranno commestibili in differenti fasi della loro vita. E in Italia?