Lavoro: i professionisti introvabili in Italia

La Dott.ssa Cinzia Del Rio, Osservatorio sul mercato del Lavoro (CESE) fa il punto della situazione del lavoro in Italia.

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato di lavoro in Italia e dei professionisti introvabili.

Per approfondire l’argomento è intervenuta la Dott.ssa Cinzia Del Rio, Osservatorio sul mercato del Lavoro (CESE):

«Sono consigliere del CESE (Comitato Economico e Sociale Europeo) e partecipo all’Osservatorio sul mercato del Lavoro. Il CESE rappresenta la società civile organizzata, quindi le associazioni imprenditoriali, i sindacati e interessi diversi. Noi interloquiamo con le Istituzioni europee. Facciamo un lavoro per inquadrare il nostro Paese anche a livello europeo. I dati che vengono dalla Commissione Europea confermano che in Italia c’è carenza di figure professionali tecniche (manca l’alta formazione specifica tecnica). Questo accade perché non abbiamo investito nelle scuole professionali (in Italia ne abbiamo un quarto rispetto alla Germania). Dal Piano nazionale di ripresa e resilienza arriveranno soldi per la formazione e dovremo essere in grado di investire in scuole professionali a livello territoriale.»

«Questo problema sorge anche per le imprese. Nelle grandi imprese è prevista la formazione continua ed hanno la programmazione e le risorse per la riconversione e l’aiuto nella transizione. Il grande problema in Italia, come anche in Spagna, Francia e Portogallo, ce lo hanno le piccole e piccolissime imprese, che non hanno da sole la forza di fare la programmazione e di investire nella trasformazione della formazione. Quindi, cercano queste professionalità nel mercato del lavoro ma non le trovano.»

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Un autografo dell’ex Beatles Paul McCartney sarà messo all’asta a Città del Messico. Il prezzo stimato è tra i 2.900 e i 2.400 dollari.
Ernia, rapper milanese, classe 1993, è stato ospite a Radio Kiss Kiss nel programma “Stasera…Che serie!” con Lucilla.