Jason Momoa alla Cappella Sistina: bufera social

La visita dell'attore Jason Momoa ai Musei Vaticani e la foto scattata di fronte alla Cappella Sistina ha -letteralmente - fatto infuriare il web.

Conosciuto principalmente per aver interpretato il personaggio di Ronon Dex nella serie Stargate Atlantis, di Khal Drogo ne Il Trono di Spade ma soprattutto di Aquaman nel DC Extended Universe, il divo hollywoodiano Jason Momoa è da poche ore al centro di una vera e propria tempesta social.

L’attore, infatti, ha postato una foto dinanzi al Giudizio Universale di Michelangelo nella Cappella Sistina facendo infuriare non poco i fan.  “Alle celebrità è permesso fare foto e a noi comuni mortali no” – così sentenziano alcuni commenti sotto il post – “Noi non possiamo farlo e le celebrità sì. È ingiusto” hanno poi continuato i suoi followers italiani.

Momoa si trova a Roma per le riprese di Fast & Furious 10 e così ha pensato bene di approfittarne per visitare le bellezze della Capitale, cosa buona e giusta, se non fosse stato per questo spiacevole inconvenevole con il suo pubblico. “Tutto quello che ricordo del posto è che non facevano altro che gridare: “Nessuna foto!” – scrive un utente –  “È assurdo il privilegio che hanno le persone famose” – tuona un altro fan dell’attore.

La policy dei Musei Vaticani, infatti, ed in particolare quella relativa alla Cappella Sistina e al Giudizio Universale di Michelangelo, prevede l’impossibilità dei visitatori di scattare foto, ma a quanto pare per qualcuno non è così. D’altronde, la polemica delle foto ai Musei Vaticani non è una novità; già due anni fa l’influencer più famosa al mondo Chiara Ferragni e il marito Fedez avevano fatto infuriare il web dopo lo stesso scatto esclusivo.

Così è scoppiata subito la polemica social – ma attenzione – non tanto per l’attore amatissimo dal grande pubblico anche per la sua partecipazione alla serie tv Il Trono di Spade ma per il trattamento di favore donato alle celebrità da parte dei Musei Vaticani alle star. Uno scatto davanti al Giudizio Universale che ha destato molto clamore per Momoa – classe 1979 e sposato con Lisa Bonet – soprattutto in rete.

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.