Intercettazioni illegali: come controllare se il nostro telefono è spiato

A quali rischi siamo esposti? Come possiamo proteggere la nostra privacy?

Questa mattina in Good Morning Kiss Kiss abbiamo parlato di cybersicurezza ed intercettazioni illegali.

A quali rischi siamo esposti? Come possiamo proteggere la nostra privacy?

Lo abbiamo chiesto ad Alessandro Longo, direttore di agendadigitale.eu:

“Pegasus? Quello che si sa è che si tratta di un software venduto da una società israeliana a diversi governi, anche dittature. Permette di intercettare e spiare dissidenti ed attivisti. L’azienda che lo ha sviluppato dice di non avere responsabilità paragonandosi ai venditori di armi. Questo software – affinché funzioni – deve “bucare” il nostro cellulare. Una volta fatto può intercettarci praticamente in ogni modo: leggendo i messaggi, ascoltando le conversazioni ed attivando il microfono. Sono stati intercettati anche capi di Stato come Macron. E’ un problema specifico che riguarda chi è un personaggio sensibile, sono loro quelli nel mirino. Questo software sfrutta vulnerabilità molto rare che sono vendute come informazioni a milioni di euro. Sicurezza del GreenPass? L’ultimo testo del decreto dice che si aspetta un altro decreto per definire le modalità di verifica da parte degli esercenti e le misure a tutela della privacy…”

Notizie del giorno

ti potrebbe interessare

Dopo sei anni Beyoncé torna con un nuovo album dal titolo “Renaissance”. L’uscita è prevista per il 29 luglio.
Prenotare le vacanze online comporta sempre un rischio truffe. Ne parliamo con Alessandro Petruzzi, vicepresidente Federconsumatori.